26/09/2020

POLESELLA

Adeguamento delle fognature, due interventi a Polesella

Interventi programmati da Acquevenete del valore di un milione di euro

Adeguamento delle fognature, due interventi a Polesella

POLESELLA - Stanno procedendo, a Polesella, i lavori di adeguamento delle strutture di fognatura, frutto di una progettualità in due stralci che Acquevenete ha appaltato nei mesi scorsi. Il primo stralcio di intervento ha ad oggetto l’esecuzione di interventi di adeguamento e potenziamento dell’impiantistica idraulica ed elettrica, l’adeguamento di alcune strutture civili dell’impianto di depurazione, la razionalizzazione del sistema di sfioratori della zona conferente sul tombinamento dello scolo Magarino nei dintorni di via Mayer, e la realizzazione di alcune nuove condotte, nonché il rifacimento del collettore terminale di conferimento degli scarichi al depuratore.

L’appalto, con base d’asta di 420mila euro, è stato aggiudicato per 345.259 euro alla Dp Costruzioni srl di Grosseto che da qualche mese ha avviato i lavori quasi in fase di conclusione, lavori che hanno interessato Piazzale del Popolo e l’area di Polesella 2000. Recentemente è stato appaltato anche il secondo stralcio dei lavori, che riguardano interventi di adeguamento impiantistico e di potenziamento del depuratore di via del Gorgo, finalizzati sia all’adeguamento alla potenzialità minima richiesta dalle disposizioni sugli agglomerati che al Piano di Tutela delle Acque in relazione agli indirizzi normativi per la riduzione del carico organico e di nutrienti, oltre che di efficientamento gestionale, compresa la sostituzione del collettore terminale di trasporto dei reflui. In questo caso l’intervento, che partiva da una base d’asta di 700mila euro, è stato aggiudicato al raggruppamento temporaneo d'imprese formato da Sta Società Trattamento Acque srl, Omnitec srl e Lavori Industriali srl di Mantova per un importo di 614.455 euro

Esprime soddisfazione per gli interventi il sindaco di Polesella, che è anche presidente del Consiglio di Bacino “Ato Polesine” Leonardo Raito: “Da molti anni la comunità di Polesella attendeva interventi importanti sulle reti fognarie, dato che gli ultimi interventi significativi risalivano ai primi anni novanta. Era importante trovare il modo di realizzare opere fondamentali per i problemi di allagamenti che avevano avuto alcune zone del centro e per la sistemazione del depuratore e Acquevenete, che ringrazio per l’attenzione riservataci e per la professionalità della struttura, si è attivata prontamente per le soluzioni, che portano, con un milione di euro, al più significativo investimento sulle reti di Polesella degli ultimi trent’anni. Si tratta, senza dubbio, di un lavoro concreto per il nostro territorio”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette