23/09/2020

ADRIA

Cena di solidarietà per la rinascita della Sacca

Un successo la cena di solidarietà all'ostello Amolara

Assieme per far rinascere la Sacca

ADRIA - Grande partecipazione alla serata di beneficenza di Venerdì 21 Febbraio all’Ostello Amolara, a favore del Consorzio Cooperative Pescatori di Scardovari. Realtà economica del territorio messa in ginocchio  lo scorso 12 Novembre in seguito ad una mareggiata.

"Una serata - spiega il sindaco Omar Barbierato - che ha visto un importante numero di partecipanti e che ha permesso di raccogliere 500 euro, dove il protagonista principale è stato il territorio del Delta del Po, coi sui piatti e prodotti tipici, e in cui si è saputo coniugare l’attenzione ad un territorio fragile, dove terra e acqua si sposano, e il nobile gesto della solidarietà, al quale la nostra gente sa sempre rispondere con grande generosità".

Piacevoli ore in compagnia tra un gustoso menù e tanto divertimento grazie al gioco a quiz “Il Cervellone” che ha saputo catturare l’attenzione dei presenti con domande di cultura generale e altre strettamente legate al nostro magnifico territorio.
Cervellone che ha visto scontrarsi in un combattuto match, anche  le squadre di diverse amministrazioni comunali che non hanno voluto mancare a questo evento all’insegna della solidarietà, cultura e divertimento. Ottimi ingredienti per una piacevole serata.

Per questo, l'amministrazione comunale della città etrusca ringrazia Paolo Giolo presidente dell’Associazione Slow Food Rovigo e tutti coloro che a vario titolo hanno contribuito alla buona riuscita dell'iniziativa. Cittadini, sostenitori e i rappresentanti delle  amministrazioni comunali di Porto Tolle, Taglio di Po, Porto Viro, San Bellino e Gaiba.

"Adria partecipa sempre con grande generosità e sensibilità a queste azioni solidali- commenta la consigliera Sara Mazzucato artefice organizzativa della serata insieme al consigliere Federico Paralovo - Siamo molto soddisfatti e orgogliosi del risultato ottenuto per una serata alla quale il presidente del Consorzio di Scardovari Luigino Marchesini  ha presenziato insieme ad una delegazione del Consorzio pescatori di Scardovari e al sindaco Roberto Pizzoli".

"Un ringraziamento –ribadisce Mazzucato - va naturalmente anche agli amministratori dei comuni che hanno partecipato alla conviviale pro-pescatori:Francesco Siviero sindaco di Taglio di Po, il gruppo di Porto Viro capitanato da Valeria Mantovan, Aldo D’Achille  sindaco di San Bellino e per Gaiba il sindaco Nicola Zanza e il vice sindaco Asia Trambaioli".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette