30/05/2020

LENDINARA

Musica, carri e maschere: domenica il carnevale invade la città

La manifestazione comincerà già al mattino in Piazza Risorgimento, con la musica della banda

Torna il tradizionale carnevale con i carri

LENDINARA - E’ finalmente arrivato anche quest’anno il momento della tanto attesa 45esima edizione del Carnevale dei bambini, per il pomeriggio di domenica 23 febbraio. Il Comitato Carnevale, guidato da Marziano Toso, è in dirittura d’arrivo con i preparativi per la manifestazione, l’ultimo proprio la settimana scorsa. Presenti alla fase finale gli assessori Franco Fioravanti e Lorenzo Valentini, il presidente della Pro Loco Claudio Martello, dell’Avis cittadina, della Protezione Civile, oltre a molte altre associazioni e volontari che sempre si mettono a disposizione per collaborare a questo importante momento di svago per la comunità cittadina.

La manifestazione comincerà già al mattino in Piazza Risorgimento, con un momento di musica e festa animato dal Corpo Bandistico “Città di Lendinara”, dagli sbandieratori di Megliadino San Vitale e dalle majorettes di Monselice.

Anche piazza San Marco e via Adua saranno animate con il mercatino dell’hobbistica, mentre i Mercatini Creativi affolleranno via Varliero. Tutti poi si sposteranno verso il piazzale del Centro Commerciale Base da dove, come ormai da tradizione, partirà alle 14 la carovana dei quindici carri allegorici, aperta dal Roller club Lendinara e dalle maschere veneziane del gruppo ChiaraStella. Dopo una tappa alla Casa albergo per anziani per un saluto agli ospiti e la consegna di un omaggio floreale alla Madonna Nera del Santuario, la sfilata si porterà in piazza Risorgimento, dove ci sarà la premiazione di carri e gruppi.

Poi si festeggerà tutti insieme con un momento conviviale, con crostoli e cioccolata calda per tutti e dolciumi per i bambini. Quest’anno per i 45 anni del carnevale il comitato alla fine della sfilata offrirà dei giocattoli ai bimbi presenti. In caso di maltempo, la manifestazione sarà rinviata alla domenica successiva, 1 marzo. “Ringrazio i commercianti generosi, – conclude Toso – che anche quest’anno hanno voluto supportare quest’iniziativa, i tanti collaboratori e ringrazio l’Amministrazione Comunale che sempre ci sostiene”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette