27/05/2020

ADRIA

"Per il centro nascite ci siamo battuti in prima linea"

La nota di Impegno per il bene comune

"Per il centro nascite ci siamo battuti in prima linea"

ADRIA - "Il movimento civico Impegno per il Bene Comune tiene alta l'attenzione e si batte quotidianamente perché Adria e gli adriesi siano tutelati nei livelli dei servizi offerti, in primo luogo dei servizi sociosanitari. Questo non significa chiudere gli occhi di fronte alle esperienze positive, proprio quelle che consentono di non offrire alibi a chi cerca di svuotare il nostro ospedale. La nostra  amministrazione comunale ha fatto azioni concrete per difendere e promuovere il centro nascite e, proprio per questo, saremo sempre pronti, ogni volta che se ne presenterà l'occasione, a complimentarci con chi lavora con dedizione per far conoscere anche all'esterno le eccellenze adriesi. Cosa che non rinunceremo a fare anche in altri settori", così la nota di Impegno per il bene comune. 

"Proprio sabato scorso, ad esempio, abbiamo avuto la dimostrazione di come i nostri istituti scolastici superiori riescano ad essere al passo con i tempi trasmettendo conoscenze e competenze  all'avanguardia, anche mettendole al servizio della valorizzazione delle nostre radici: il lavoro sulla rielaborazione in 3D della iconografia del Groto operata dagli studenti del Polo Tecnico di Adria va indicato, quindi, anch'esso come esempio di eccellenza che il pubblico potrà  ammirare al museo  Archeologico Nazionale, nell’esposizione allestita fino al prossimo 17 Maggio. Non dobbiamo dimenticare il livello di preparazione, certificato a livello regionale, degli studenti del  liceo Bocchi Galileo, l'inclusività, fiore all'occhiello del Colombo,   la fama ormai diffusamente riconosciuta dall’istituto Alberghiero Cipriani.  


“Per quel che ci riguarda, la lotta per promuovere la città  non deve essere pericolosamente ridotta a interventi censori e denigratori, ma deve puntare a far riacquistare  fiducia agli adriesi. Noi continueremo a operare così, l'auspicio é che anche gli altri si convincano che questa é la strada giusta”, conclude il Movimento Civico.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette