25/09/2020

ROVIGO

Domenica con acqua a singhiozzo nelle case

La sostituzione di una grossa condotta della centrale di Boara Polesine da parte di Acquevenete ha causato cali di pressione

Nuovo stop all'acquedotto, in tanti senza acqua

ROVIGO - Domenica di passione per diversi polesani per l'erogazione a singhiozzo di acqua dovuta a lavori nella centrale di potabilizzazione di Boara Polesine. Si tratta della sostituzione straordinaria di un tratto della principale condotta adduttrice del comprensorio servito dalla centrale di potabilizzazione di Boara Polesine, da parte di Acquevenete, dalle 7 di stamattina e fino alle 20 circa con cali di pressione dell’acqua erogata per i Comuni di Arquà Polesine, Bosaro, Ceregnano, Costa di Rovigo, Pontecchio Polesine, Rovigo, San Martino di Venezze, Villadose, Villamarzana.

L'erogazione di acqua non verrà interrotta, tuttavia per i piani più alti degli edifici e per i territori più distanti dal potabilizzatore di Boara Polesine la diminuzione di pressione potrebbe essere avvertita maggiormente e causare temporanea mancanza di erogazione di acqua dai rubinetti. Non è purtroppo possibile pianificare l’esecuzione di questo intervento in orario notturno, per non pregiudicare la sicurezza degli operatori coinvolti, stanti la tipologia e le condizioni ambientali dell’intervento.

Alla ripresa della regolare erogazione saranno effettuati lavaggi sulle condotte del comprensorio ma si potranno comunque verificare locali e temporanei casi di torbidità: si consiglia di lasciar scorrere l’acqua per alcuni minuti prima di utilizzarla. Acquevenete "si scusa in anticipo per i disagi che potrebbero verificarsi, assicurando che anche questo intervento rientra nelle azioni volte a garantire un servizio sempre migliore ai propri utenti".

Le informazioni sui lavori in corso da parte di Acquevenete e le eventuali sospensioni dell’erogazione sono sempre segnalate su www.acquevenete.it. Inoltre, gli utenti che hanno scaricato l’App Acquevenete sul proprio smartphone riceveranno una notifica in tempo reale per le sospensioni dell’erogazione nel loro Comune.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette