19/06/2021

CARABINIERI

Si era dato alla fuga dopo un terribile incidente, beccato

il 29 enne romeno è denunciato in stato di libertà. Dopo lo schianto l'uomo si era dato alla fuga a piedi, abbandonando l'autovettura in fiamme

Carabiniere modello costretto a difendersi al Tar

BADIA POLESINE - Lunedì 10 febbraio i carabinieri della stazione di Fratta Polesine, a conclusione delle attività investigative, hanno deferito in stato di liberta' alla Procura della Repubblica per il reato di "lesioni personali colpose e fuga dopo incidente" un 29enne romeno residente in provincia di Rovigo.

L'uomo il 9 novembre 2019, alle 18.30 circa, nella via Ca' Mignolia Nuova angolo viale delle Industrie di Badia Polesine alla guida di una autovettura "fiat punto" (non di sua proprieta') causava un tamponamento a catena con altre due autovetture (sebbene gli occupanti riportavano lievi lesioni, la violenza dell'impatto era tale che la citata "fiat punto" andava a fuoco), dileguandosi a piedi subito dopo il sinistro.

L'attivita di analisi dei sistemi di video sorveglianza e le testimonianze raccolte hanno permesso ai carabinieri di identificare l'uomo e denunciarlo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette