21/09/2020

LA NOVITA'

Un nuovo progetto per lanciare il Bocar juniors nel futuro

Si tratta del secondo progetto a livello nazionale, il primo nel Nord Italia

BOTTRIGHE – “Siamo orgogliosi di ospitare e far parte di questo progetto, ci carica di responsabilità ma nello stesso ci apre a nuove prospettive con la consapevolezza di essere sulla strada giusta sia per nel potenziamento e ammodernamento delle strutture, sia nel far crescere i settori giovanili con maggior professionalità. Abbiamo tanto da imparare, ma siamo convinti di poter dare l’esempio a tanti altri”. 

Inizia così il presidente Tito Livio Franzolin nel presentare il nuovo progetto che vede, tra i protagonisti, il Bocar Juniors. Si tratta del progetto per il Centro Federale Territoriale Itinerante.

La società è stata scelta per la sua dotazione infrastrutturale, per l’alta professionalità dello staff e la chiara propensione a stare al passo con i tempi, oltre alle capacità relazionali maturate dalla società. 

E’ il secondo progetto a livello nazionale, il primo nel Nord Italia e il primo giorno di scuola è stato oggi pomeriggio nello stadio comunale Umberto Maddalena di via Marchiori. Presente lo staff maggiore dell’Ast Padova con Denis Gazzetta responsabile tecnico, Marco Zilli responsabile organizzativo, Gianluca Di Girolamo istruttore under 15, Marco Favero istruttore under 14, Omar Mampreso istruttore under 13, Alberto Carpi e Christian Scievano collaboratori tecnici, Andrea Tonin allenatore portieri, Igor Petrassi preparatore atletico, Cinzia Mattiolo psicologa. Dall’altra parte lo staff del Bocar juniors guidato dal presidente Tito Livio Franzolin con Simone Chieregato dirigente responsabile, Sergio Cattin dirigente settore tecnico, Gianluca Levgi segretario, Franco Moro, Renzo Bertaglia e Andrea Nonnato collaboratori.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette