31/05/2020

BERGANTINO

Una sorpresa firmata Frecce Tricolori

Il Club altopolesano è stato invitato al 313esimo Gruppo Addestramento Acrobatico

BERGANTINO - Una delegazione di rappresentanza del “Club Frecce Tricolori Bergantino”, presieduta da Giorgio Ravelli, è stata invitata nei giorni scorsi dal 313° Gruppo Addestramento Acrobatico – Pattuglia Acrobatica Nazionale “Frecce Tricolori” ad assistere sulla Base Aerea di Rivolto, presso lo storico hangar delle “Frecce Tricolori”, alla tradizionale serata di presentazione del poster e della formazione 2020 delle “Frecce Tricolori” in vista del traguardo della 60a stagione acrobatica. 

All’evento era presente il Comandante delle Forze da Combattimento della 1a Regione Aerea di Milano, Generale di Divisione Aerea Francesco Vestito. L'evento rappresenta ormai un tradizionale appuntamento del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, una speciale occasione per rinnovare i consolidati legami con autorità locali, Club "Frecce Tricolori", amici, familiari e appassionati che seguono la Pattuglia acrobatica nazionale con costante affetto. 

In apertura è avvenuta l'attesa presentazione del logo ufficiale del 60° anniversario della Pattuglia Acrobatica Nazionale: un simbolo che accompagnerà le Frecce Tricolori durante tutto il 2020, fino a culminare nella grande manifestazione aerea che, il 19 e 20 settembre 2020, celebrerà sull'aeroporto di Rivolto il traguardo delle 60 stagioni acrobatiche. Durante l'evento, il Tenente Colonnello Gaetano Farina, Comandante del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, ha svelato la nuova formazione: saranno loro i protagonisti in volo che si esibiranno nella 60ª stagione acrobatica delle Frecce Tricolori in scena nel 2020. Confermate le posizioni chiave di "Capoformazione" (Pony 1) e "Solista" (Pony 10) rispettivamente al Maggiore Stefano Vit e al Maggiore Massimiliano Salvatore. 

Novità invece per un'altra posizione chiave della Pattuglia: il ruolo di "1° Fanalino" (Pony 6) ovvero il leader del "rombetto" dei velivoli della seconda sezione, che è stato assegnato al Capitano Franco Paolo Marocco, il quale subentra al Maggiore Mattia Bortoluzzi. Quest'ultimo e il Capitano Giulio Zanlungo, giunti al termine della loro permanenza alle Frecce Tricolori, si occuperanno dell'addestramento acrobatico di questa nuova formazione, supervisionando le complesse fasi dell'addestramento invernale. Due i nuovi ingressi in formazione: il Capitano Oscar del Do', pilota di AMX proveniente dal 132° Gruppo del 51° Stormo di Istrana (Treviso), e il Capitano Simone Fanfarillo, pilota di Tornado, proveniente dal 155° Gruppo del 6° Stormo di Ghedi, che voleranno rispettivamente con il numero 7 ed il numero 9. 

È arrivato poi il momento di svelare il poster 2020 delle Frecce Tricolori: l'immagine fotografica scelta quest'anno raffigura una formazione stretta di undici velivoli MB339PAN durante il trasferimento verso l'aeroporto di Fairford (UK) per la partecipazione al Royal International Air Tattoo, importante manifestazione aerea durante la quale le Frecce Tricolori si sono guadagnate un prestigioso riconoscimento come migliore pattuglia acrobatica straniera.

La prima copia del poster 2020 è stata consegnata al Generale Vittorio Cumin, decano del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico, a simboleggiarne il forte legame con la tradizione. Questa la formazione al completo:

 

Pony 0 – Ten. Col. Gaetano FARINA

Pony 1 – Maggiore Stefano VIT

Pony 2 – Capitano Alfio MAZZOCCOLI

Pony 3 – Capitano Federico DE CECCO

Pony 4 – Capitano Pierluigi RASPA

Pony 5 – Capitano Emanuele SAVANI

Pony 6 – Capitano Franco Paolo MAROCCO

Pony 7 – Capitano Oscar DEL DO'

Pony 8 – Capitano Alessio GHERSI

Pony 9 – Capitano Simone FANFARILLO

Pony 10 – Maggiore Massimiliano SALVATORE

Pony 11 – Maggiore Mattia BORTOLUZZI

Pony 12 – Capitano Giulio ZANLUNGO

 

Al termine della cerimonia, la delegazione del “Club Frecce Tricolori Bergantino” ha ringraziato per l’importante opportunità concessa il Tenente Colonnello Gaetano Farina, Comandante delle “Frecce Tricolori” dal 29 Novembre 2018. I saluti di commiato, gli autografi e le foto di rito sugellavano questo intenso ed emozionante incontro. Nell’occasione il Presidente Giorgio Ravelli ha potuto salutare il Comandante delle Forze da Combattimento della 1a Regione Aerea di Milano, Generale di Divisione Aerea Francesco Vestito.

 

 

 

 

 

 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette