18/09/2020

CANDA

Per sbaglio paga due euro in meno, gli raddoppiano la multa

Un errore che potrebbe costare caro. Il caso potrebbe finire addirittura a “Mi manda Rai Tre”

Beccati a fare sesso in auto: maxi multa da 20mila euro

CANDA - Pare destinato a finire addirittura sulla televisione nazionale, a “Mi manda Rai Tre”, il caso dell’automobilista che, a oltre quattro anni dalla prima contravvenzione, pur avendola pagata, si è visto recapitare dalla polizia locale una notifica per il pagamento della sanzione raddoppiata. Questo perché, a quanto ha spiegato, al momento di compilare il bollettino per il pagamento, avrebbe commesso un errore, indicando, come corrispettivo, una somma di 41 euro invece dei 43 circa dei quali parlava il verbale originario. Tanto sarebbe bastato per fare scattare raddoppio e spese di notifica, come se non avesse pagato nulla.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette