19/06/2021

FAEDESFA ONLUS

Musica e balli per aiutare chi ha bisogno

Un successo la serata a passo di danza nella tensostruttura di San Bellino

SAN BELLINO - Feste natalizie da poco concluse: si tolgono dall’albero i decori, nastri fiocchi e quant’altro finiscono negli scatoloni. Ma le emozioni che Faedesfa onlus ha regalato con gli eventi dell’ultimo Natale sono ancora vive. Come il divertimento e la passione per il ballo andati in scena con la Balera domenica scorsa, nella tensostruttura di San Bellino con serata benefica all’insegna della danza per tutti. E la onlus di Fratta Polesine è già al lavoro per l’8 febbraio prossimo, per un bis dedicato al ballo nella struttura di “Faedesfa Lab”.

Tutto è partito da un’idea di Nicoletta Anostini, una delle persone che dopo il lavoro assieme al marito Diego Travaglini e ai figli si dedica all’organizzazione delle attività di Faedesfa onlus assieme ad una squadra complessiva di circa 50 persone operative, che si turnano in base agli eventi in programma. Lei e la sua famiglia, vivono a Rovigo, e sono entrati nella banda delle magliette verdi circa un anno e mezzo fa.

“Io e Diego abbiamo iniziato a condividere il piacere del ballo da sala nel 2012 - racconta Nicoletta - poi abbiamo dovuto sospendere, ma la passione è rimasta. Con Andrea Pezzuolo e il resto della squadra abbiamo lanciato l’idea di un evento sul ballo”. Di lì sono scattati i preparativi. Contatta le scuole di danza, pensa alla musica, e al resto dei dettagli. Nicoletta che di professione è cuoca, con grande solerzia si occupa dei fornelli anche per gli eventi di Faedesfa onlus.

E domenica scorsa, appeso il grembiule, dopo aver appagato il palato di centinaia di persone, ha indossato le scarpette da ballo e si è lanciata in pista con il marito. In un vortice di musica e spensieratezza creato per le moltissime persone che hanno scelto di partecipare alla festa. “E’ stato incredibile - racconta la volontaria di Faedesfa - le persone ci guardavano con gli occhi illuminati dicendoci semplicemente grazie. Abbiamo capito che anche se la vita ti porta a fermarti, si deve trovare ciò che ti fa stare bene”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:



Notizie più lette