22/09/2020

ADRIA

Scuola Baricetta, le tre richieste dei genitori

Il sindaco conferma il trasporto scuolabus per la frazione

Scuola Baricetta, le tre richieste dei genitori

La scuola primaria di Baricetta

ADRIA - Si è riunito nei giorni scorsi il comitato “La Matita di Teresa” che ha invitato i genitori degli alunni che a settembre approderanno alla prima primaria di scegliere la scuola di Baricetta Santa Madre Teresa di Calcutta.

Secondo quanto riferisce il comitato “i genitori presenti all’incontro, dopo aver analizzato ed esposto tutte le loro perplessità hanno chiesto alcune certezze, che si possono così riassumere: primo, avere garanzie che chi inizia il percorso nel plesso di Baricetta possa anche portarlo a compimento; secondo, essere rassicurati sul fatto che anche nel plesso di periferia sia data la possibilità di svolgere lo stesso programma degli altri plessi dell’istituto, cosa che le nostre docenti pluriennali hanno dimostrato di saper fare benissimo negli ultimi anni; terzo, veder tradotto in pratica il sostegno dell’amministrazione comunale verso il nostro plesso, fornendo il trasporto alle famiglie delle frazioni".

Il sindaco Omar Barbierato sottolinea come le scuole delle frazioni "assumono un’importanza rilevante per la loro funzione sociale. L’anno scorso, come quest’anno, abbiamo assicurato il servizio scuolabus per quelle famiglie che dalle frazioni di Ca’ Emo, Fasana, Valliera e Baricetta volessero iscrivere i propri figli nella scuola di Baricetta, una proposta che l’attuale amministrazione fece in un incontro pubblico con il comitato e le associazioni di Baricetta lo scorso anno e fu ben accolto dal comitato. Punto di forza delle scuole di frazione, che rappresentano un’eccellenza adriese, come le altre scuole – ribadisce Barbierato - sta nella posizione ai confini del territorio comunale, che permette di attirare potenziali alunni dei comuni limitrofi. Altro punto di forza, il prezioso e inestimabile lavoro dei volontari che si prodigano nel curare le attività pomeridiane per il bene comune”. Martedì 7 gennaio si aprono le iscrizioni: i genitori attendono qualche certezza in più.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette