07/04/2020

TRE GIORNI CON LA BEFANA

Dolci per "la vecia" speciali grazie ai ragazzi dell'alberghiero

Ieri il momento del gusto, oggi il momento finale della manifestazione con il falò sul Canalbianco

ADRIA - Siamo al termine della tre giorni della Befana, ma si prevede un finale con il botto. Alle 17 la Befana percorrerà corso Vittorio Emanuele II accompagnata da “I tamburini della Befana” a cura delle classi di percussioni dell’istituto comprensivo Joao Turolla di Ariano Polesine e degli allievi del maestro Luca Bellan. Accompagnano la Befana anche i volontari di Artinstrada con giochi di luce. Prevista una sosta su ponte Castello per un mini spettacolo. Alle 17.30 la Befana arriverà in piazza Cavour per il tradizionale show di Monica Stefani e l’immancabile “pettinata” al sindaco: in base ai regali che la vècia darà al primo cittadino, si capirà come saranno i prossimi dodici mesi per Omar Barbierato a Palazzo Tassoni.

Nel frattempo gli alpini preparano una mega polenta salsicciata e vin brulé; invece al gazebo di Adriashopping offrono the caldo, the caldo con rum, pop corn e zucchero filato. Terminato il Brusavècia, la Befana riceverà per l’ultima volta i bambini nella casetta assistita dalla comare Sa Gina per raccontare fòle, filastrocche e canzoni della tradizione.

Ieri invece è stato il momento di “Bissòlando” con il tipico dolce adriòto dedicato alla Befana realizzato dagli studenti dell’alberghiero Cipriani. I ragazzi di enogastronomia, coordinati dal docente Giovanni Crepaldi, hanno iniziato a preparare gli impasti fin dal primo mattino nel laboratorio della scuola, per proseguire con le decorazioni.

Poi, nel primo pomeriggio, tutti in Galleria degli artisti dove ad attenderli c’erano i ragazzi di sala guidati dal docente Gianluca Guarnieri per la distribuzione e degustazione delle bissòle, offrendo cioccolata calda. Congratulazioni a studenti e insegnanti sono arrivate dal sindaco Omar Barbierato che ha ufficialmente aperto la manifestazione. A sorpresa è arrivata anche la visita della Befana che si è sottoposta a foto e selfie dei suoi fan, oltre a fare alcuni assaggi: studenti promossi. Quindi una bissòla speciale è stata donata alla Befana e consegnata direttamente in cassetta.

Intanto davanti alla casetta si è formata una lunga coda di bambini in attesa di incontrare la Befana, mentre sul palco si svolgeva lo spettacolo di animazione “Prestige” con Manuele Pascal. E in piazza i più piccoli facevano a gara per farsi immortalare con le mascotte luppotto lupacchiotto e il gatto sgranfegnolo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette