18/09/2020

CAVARZERE

Un anno che vale 200mila euro di multe

Questo il tesoretto incassato dal Comune grazie ai verbali staccati a carico degli automobilisti sregolati

75191

CAVARZERE - Duecentomila euro di multe in un anno. E’ questo il tesoretto incassato dal Comune di Cavarzere grazie ai verbali staccati a carico degli automobilisti sregolati. A dirlo i dati sulle multe, relativi al 2018: Cavarzere ha staccato sanzioni per ben 200.655 euro per violazioni del Codice della strada.

In pratica, ogni cavarzerano, nel corso dell’anno in esame, ha dovuto pagare mediamente multe per 14 euro e 80 centesimi. A conti fatti, ogni giorno il Comune stacca multe per quasi 550 euro. Una bella cifra, che colloca Cavarzere al 23esimo posto all’interno della provincia di Venezia, nella speciale classifica dei Comuni che multano di più i propri concittadini.

Tra l’altro, la somma incassata non è dovuta all’apporto di alcun autovelox, tradizionalmente “gallina dalle uova d’oro” per le casse dei Comuni. A Cavarzere, infatti, non è presente alcun nessun dispositivo di rilevamento della velocità.

Sulla cifra incassata dal Comune con le multe, comunque, il consigliere comunale leghista Pierfrancesco Munari va all’attacco del sindaco, chiedendo di spendere quei soldi per migliorare asfalti e segnaletica. “Il Comune di Cavarzere incassa 200mila euro di multe che per legge dovrebbe reinvestire nella sicurezza stradale - dice infatti Munari - siamo sicuri che conoscano la norma?”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette