28/09/2020

TAGLIO DI PO

Torna il tradizionale “Ballo e Canto d’la Vecia”

Appuntamento sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 gennaio grazie al Coro Voci del Delta

TAGLIO DI PO - Il Coro Voci del Delta organizzerà anche quest’anno nelle giornate di sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 gennaio, portandolo per Taglio di Po e non solo, il tradizionale “Ballo e Canto d’la Vecia”.

È questa una tradizione del coro che si tramanda da quasi 40 anni, e vede nell’occasione radunarsi i coristi e alcuni amici del coro vestiti da pastori e Re Magi che, insieme alla Vecia e al Vecio, girano per le vie del paese portando a famiglie e commercianti l’augurio per la nascita di Gesù assieme all’augurio per il nuovo anno appena cominciato. In questa rappresentazione, sempre molto attesa da grandi e soprattutto piccini, si fondono elementi prettamente religiosi insieme a tradizioni popolari e folkloristiche ancora sentite nelle nostre zone del Delta del Po.

Anche quest’anno assieme all’impegno dei coristi sarà fondamentale l’aiuto e il supporto che numerosi amici del coro offrono volontariamente per rendere questa tradizione sempre più bella ed emozionante: in primis Giuliano Baù (Vecia) e Mirco Bagatin (fisarmonica), senza dimenticare il corista Andrea Zanellati che impersonerà il Vecio.

Sabato 4, il mattino sarà dedicato ad una parte degli esercizi commerciali di Taglio di Po e ad un passaggio al mercato settimanale di Donada. La conclusione della mattinata sarà, come da tradizione, all’interno del municipio per gli auguri all’amministrazione comunale. Il pomeriggio sarà dedicato al centro di Taglio di Po e ai suoi esercizi commerciali, proseguendo poi al parco commerciale di Viale Kennedy, continuando poi con la presenza in alcune pizzerie/ristoranti di Porto Viro e dintorni.
Domenica 5 la carovana del gruppo d’la Vecia sarà impegnata nel pomeriggio presso il parco commerciale “Il Porto” di Adria nonché presso altri esercizi commerciali per poi proseguire in alcune pizzerie/ristoranti della zona di Porto Tolle e chiudendo la giornata presso la palestra “Prof. Luciano Zanella” di Taglio di Po per il “Gran Galà della Befana” organizzato dalla Pro Loco.
Lunedì 6, il giorno dell’Epifania, il coro sarà ospite della Casa di riposo Villa Tamerici e del nucleo disabili “Il Gabbiano” di Porto Viro e della casa di riposo “Madonna del Vaiolo” di Taglio di Po, dove porterà la gioia dei suoi canti tradizionali agli ospiti delle tre strutture. La giornata proseguirà poi con la visita ad alcune famiglie di Piano, di Rivà e Taglio di Po nonché ai sacerdoti dell’Unità pastorale delle parrocchie di Taglio di Po e Mazzorno Destro. Nel tardo pomeriggio il coro parteciperà inoltre al Brusavecia organizzato dal Comitato festeggiamenti di Mazzorno Destro. Il tour de force si chiuderà infine con la presenza in alcune pizzerie/ristoranti dei dintorni di Taglio di Po e Porto Viro.

Punto di riferimento e base logistica, nonché base di ristoro per i pranzi e le cene, sarà come da tradizione lo stand gastronomico della USD Tagliolese, gentilmente concesso dal presidente Robertino Bonato, che il coro ringrazia fin d’ora anche per aver messo a disposizione due pulmini della società per gli spostamenti. Un ringraziamento all’Auser Volontariato di Taglio di Po che ha messo a disposizione anche il suo pulmino per gli spostamenti della comitiva.

Il presidente Luciano Corradin ringrazia tutti gli esercizi commerciali che hanno contribuito alla realizzazione dei sacchettini e calze di dolciumi nonché tutti coloro che con il loro contributo hanno reso possibile anche quest’anno la programmazione di questi tre giorni molto intensi, pieni di cultura e tradizione, segno distintivo della specificità ed unicità del Coro Voci del Delta.

Nella gallery gli scatti degli scorsi anni.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette