01/10/2020

VILLANOVA DEL GHEBBO

Studenti e volontari Avis uniti nel segno del Natale

Gli allievi hanno donato ai presenti il meglio del Natale, intonando canti e filastrocche natalizie, accompagnandosi anche conl'Hukulele

VILLANOVA DEL GHEBBO - La scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado hanno onorato il Natale cogliendo l'annuale invito dell'Avis di far festa insieme. Gli allievi hanno donato ai presenti il meglio del Natale, intonando canti e filastrocche natalizie, accompagnandosi anche conl'Hukulele. I presenti sono rimasti entusiasti per le abilità canore e musicali degli studenti che da anni ormai padroneggiano gli strumenti musicali grazie anche alla costante passione degli insegnanti di musica.

Le ragazze hanno deliziato con i classici del Natale e una bellissima e contagiosa Halleluja di Cohen. La magia delle feste è giunta con i pastori armati di zampogna accompagnati da un perfetto Babbo Natale che ha distribuito sorrisi e dolcetti. L'avis di Villanova del Ghebbo rappresentata dal direttivo e dal Presidente Maurizio Milan, sempre accanto agli insegnati ed alle scuole di Villanova del Ghebbo,  hanno quest'anno voluto festeggiare il 35 anno dalla costituzione donando un calendario speciale. Grazie alle autorizzazioni delle famiglie e al prezioso aiuto del copro docente Maurizio Milan ha donato a tutti i ragazzi il calendario del 35esimo anno con la collezione delle foto delle classi e dei lavori realizzati in occasione del concorso Riccardo Chinaglia, che è un momento per ricordare l'importanza del dono e della donazione di sangue.

Il dirigente scolastico Nello Califano, i coordinatori del plesso Prof.ssa Turcato e prof. Davì, il reverendo parroco Don Andrea Lovato e il vice sindaco Martina Msoca, il sindaco Gilberto Desiati e i rappresentati delle famiglie hanno salutato ed augurato delle serene feste a tutte le famiglie...ma in tutte le lingue del mondo intonando insieme Feliz Navidad.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette