14/08/2020

ANNIVERSARIO DELLA LIBERAZIONE

"Il 25 Aprile non è una semplice ricorrenza ma la festa della libertà e di tutte le libertà future."

L'intervento di Vanni Borsetto, consigliere comunale del Forum dei cittadini

"Proviamo a diminuire il costo del posteggio, per aiutare il commercio"

Vanni Borsetto, consigliere comunale del forum dei cittadini

75 anni fa l'Italia fu liberata dal nazifascismo dopo una guerra di quasi mezzo milione di morti. Ragazzi e ragazze, uomini e donne, preti, ex militari, tanta gente, tantissima e di tutti gli schieramenti con spirito risorgimentale imbracciarono le armi affiancando le forze di liberazione per sferrare il colpo di grazia al regime di Benito Mussolini a agli invasori nazisti. Grazie a quegli eroi l'ITALIA risorse. Grazie a loro è una delle Nazioni democratiche più libere al mondo. Anche in Polesine il tributo fu alto: dopo l'assassinio di Giacomo Matteotti (1924) ci fu l'eccidio di Villamarzana, quello di Villadose e altri episodi tragici. Chi nega questo è fuori dalla storia. Il 25 Aprile non è una semplice ricorrenza ma la festa della libertà e di tutte le libertà future. Impossibile dimenticare chi a 20 anni ha pagato con la propria vita per consegnare a noi un patrimonio immenso. Manteniamo viva la memoria di questo giorno per consegnarla alle generazioni future consapevoli che col ricordo di quel sacrificio umano dei molti saliti in montagna in quei 20 mesi (1943-1945) alla pari di quello di molti medici ed infermieri da decine di giorni resistono e muoiono sul fronte antiCovid19 è possibile una società migliore W il 25 aprile e l'Italia libera e democratica

Vanni Borsetto

consigliere comunale del Forum dei cittadini

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette