31/03/2020

ROVIGO

"Quale minoranza?"

25 Aprili Festa Liberazione Palazzo Nodari 27

ROVIGO - La sezione rodigina del Partito Socialista Italiano commenta così la situazione politica di Rovigo.

Il Socialismo Democratico non può che sostenere l’esigenza di garantire il ruolo determinante della critica e, quindi, l’esistenza democratica della minoranza. Non la definiamo opposizione in quanto potrebbe avere le caratteristiche di chi può anche provvedere a momenti propositivi o addirittura collaborativi se fatti nell’interesse generale della comunità rappresentata. A Rovigo, tuttavia, il ruolo della minoranza è prevalentemente svolto da chi privilegia il dileggio e la provocazione, da chi preferisce il piccolo cabotaggio alla analisi ed alla elaborazione di progetti alternativi. Continuano a cercare buche sulle strade, luci spente, fossi che quando piove si riempiono stranamente d’acqua, erba alta anche nelle proprietà di privati ed altra ordinaria amministrazione, magari eredità di Bergamin. Copiano addirittura idee già presentate, ma evitano di addentrarsi nella critica di problematiche di natura strategica. Problematiche importanti e nobili come, ad esempio, l’hub innovation previsto nell’ex Liceo Celio, il recupero dell’ex Maddalena per il quale loro avevano rischiato di farci perdere milioni di contributi,  il rilancio del Censer. 

Si rifugiano nel colorare la loro letteratura dileggiando “i professoroni della Giunta”, “l’ex carabiniere”, “il professorone”, “l’economista” ed altri appellativi strani, ma evitano di affrontare la via progettuale alternativa. Forse è troppo impegnativa o forse soffrono di quel senso di inferiorità tipico di chi riconosce il proprio livello di incompetenza.  Avevano detto che avrebbero creato un governo ombra.  Magari! Diventerebbe uno stimolo positivo vero e concreto.  Invece niente di tutto ciò. Purtroppo! Ed è così che possiamo affermare che a Rovigo stavolta il Governo c’è, ma, con rammarico, che manca la minoranza.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE: