13/07/2020

POLITICA

"Ai vertici di Asm e Sociale chi era in lista col sindaco"

L'attacco del consigliere comunale 5 Stelle Mattia Maniezzo

Il volto del cambiamento: un vigile del fuoco 34enne

Mattia Maniezzo, capogruppo dei 5 Stelle in consiglio comunale a Rovigo

"Abbiamo appreso le nomine di Puxeddu e Nissotti fatte nei giorni scorsi dalla Giunta Comunale, rispettivamente alla guida del Teatro Sociale e di Asm set. Non vogliamo discutere sulle capacità manageriali dei suddetti (il tempo sarà giudice), ma ci sembra alquanto anomalo che questi nuovi 'manager' fossero entrambi candidati nella lista Gaffeo, ricevendo rispettivamente 47 e 14 preferenze".

Lo spiega il consigliere comunale dei 5 Stelle a Rovigo Mattia Maniezzo. "In campagna elettorale - prosegue - il sindaco Gaffeo aveva garantito ai cittadini, che la scelta dei dirigenti delle partecipate sarebbe avvenuta tramite selezione di curriculum vitae operato addirittura da società terze atte a ciò, al mero fine di valutare le competenze per il ruolo assegnato. Ora, la domanda sorge spontanea: signor Sindaco, la scelta di questi nominativi è stata valutata con obiettività o vi è stata una scelta meramente politica? Ad ogni modo, auguriamo buon lavoro ai nuovi dirigenti, sperando  possano portare prosperità per la nostra comunità".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0