14/06/2021

FIAB ROVIGO

"Fuoriporta": pedalando tra gusti, colori e cultura

Si conclude la prossima domenica con la Bicistaffetta sull'Adigetto

ROVIGO - Si avvia alla conclusione l’iniziativa "Fuoriporta" ideata e organizzata da FIAB Rovigo-Amici della bici. Per tutto il mese di maggio e parte di giugno, ogni domenica, i volontari dell'Associazione hanno curato per gli associati escursioni in bicicletta orientate alla conoscenza del territorio in provincia e non solo. Le pedalate, sempre studiate nei dettagli per rendere il percorso vario ed appagante anche dal punto di vista paesaggistico, hanno alternato visite a carattere naturalistico a quelle più legate a temi culturali.

La lista degli appuntamenti è stata molto ricca: dalla Giornata FAI di Primavera a Polesella, Guarda Veneta e Frassinelle di domenica 16 maggio, in collaborazione con la Delegazione FAI di Rovigo, alla giornata Nazionale delle Oasi del WWF la scorsa domenica 6 giugno all'Oasi Golena di Panarella. Le ciclo-escursioni di "Fuoriporta" sono state anche preziose occasioni per incontrare tante realtà produttive agricole eccellenti e originali come l'azienda BioRigo a Fiesso Umbertiano, il 9 maggio, specializzata nell'allevamento biologico o come la società agricola Rio a Vescovana, specializzata in coltivazioni biologiche, soprattutto di rose, oppure l'azienda vitivinicola Comini a Giacciano con Baruchella che si dedica al recupero degli antichi vitigni polesani.

FIAB Rovigo ha pensato a "Fuoriporta" nell’ottica di una costante ricerca di tutto il bello del nostro territorio, offrendo la scoperta di angoli incredibili di storia locale come la pieve romanica di San Donato a Fiesso e il cinquecentesco Ponte delle Tre Canne a Vighizzolo. Pedalando tra gusti, colori e cultura, "Fuoriporta" di FIAB ha proposto una conoscenza continua nel raggio di 30 chilometri circa, e ogni giornata è sempre stata molto partecipata.

L’iniziativa avrà il suo momento finale domenica 13 giugno con un percorso idealmente iniziato il primo maggio con la visita alle Botti Barbarighe. Domenica prossima si pedalerà lungo le riviere dell'Adigetto partendo, in contemporanea, con la seconda Regata dell'Adigetto curata dal Gruppo Remiero Adigetto. L’escursione a pedali sarà una simbolica "Bicistaffetta" da Rovigo a Badia durante la quale l'Associazione FIAB recapiterà un invito a tutti i Comuni rivieraschi all’impegno a potenziare la fruibilità ciclabile di entrambe le sponde di questo antico fiume.

La prossima domenica si conclude, quindi, il ciclo "Fuoriporta" ma non certo l’attività di FIAB Rovigo, sempre molto attiva sia sul piano delle proposte di cicloescursionismo, soprattutto in ambito locale per valorizzare il nostro territorio e le tante realtà che lo animano e lo arricchiscono -e con loro anche noi che ne veniamo a conoscenza- sia sul piano della mobilità con un occhio particolare alla cicloviabilità e alla sicurezza, proponendosi come interlocutore per le amministrazioni pubbliche. La bicicletta, ricordiamo, è un mezzo di trasporto, e per il tempo libero e per la quotidianità, non è inquinante, non è rumoroso, contribuisce a decongestionare il traffico urbano, è salutare e socializzante.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette