13/04/2021

Il caso

Truffano gli anziani spacciandosi per volontarie dell'Andos

La presidente di Andos Rovigo, Monesi, lancia l'allarme

Truffano gli anziani spacciandosi per volontarie dell'Andos

Allarme per le truffe agli anziani

ROVIGO - "Ci troviamo nostro malgrado a dover segnalare un nuovo tentativo di truffa a danni di ignari cittadine e cittadini". E' l'allarme lanciato da Andos Rovigo, l'Associazione nazionale donne operate al seno. "In questi giorni una certa signora Lucrezia telefona spacciandosi per volontaria Andos e chiedendo soldi da destinare alla stessa associazione - spiega la presidente Anna Maria Cavallari Monesi - ovviamente i soldi verrebbero prelevati a domicilio e non osiamo pensare cosa potrebbe succedere una volta che si fanno entrare questi individui. La storia si ripete e come al solito privilegia donne anziane".

La presidente raccomanda: “Non consegnate soldi a nessuno. L'Andos di Rovigo non ha mai autorizzato raccolte di denaro porta a porta. Siamo un’associazione di servizio che vive della generosità e del supporto dei propri associati e della gente che però ci sostiene in maniera spontanea e su base volontaristica". Per qualsiasi chiarimento è possibile contattare l'Andos Rovigo in qualsiasi momento al 351/9393566. "Aiutateci a tutelare voi stessi e il buon nome dell’Associazione" l'appello della presidente.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette