19/10/2021

Impianti sportivi

"Impianti di via Mozart, dal Comune nessuna risposta"

Rizzato (Lega): "Le società sportive hanno scritto quattro mesi fa all'assessore Alberghini, servono interventi"

"Impianti di via Mozart, dal Comune nessuna risposta"

Lorenzo Rizzato

20/03/2021 - 16:15

ROVIGO - Nessuna risposta alle associazioni che utilizzano l'impianto sportivo di via Mozart di San Pio X: il consigliere comunale della Lega, Lorenzo Rizzato, scrive ancora all'assessore Erika Alberghini. "Mi rendo portavoce delle quattro società sportive che utilizzano la struttura e che ormai da quattro mesi attendono una sua risposta che, al momento, non è ancora arrivata - le parole di Rizzato - le società sono la Olimpica Skaters Rovigo, la Polisportiva San Pio X, la Polisportiva Marzana Granzette e l'Hockey Club Rovigo. Comprendo le difficoltà del momento che, come tutti sappiamo, è di particolare gravità ma personalmente ritengo fondamentale che l'amministrazione comunale risponda alle comunicazioni ricevute dai cittadini, in particolare se si tratta di presidenti di quattro realtà che contribuiscono attivamente alla vita sociale, sportiva ed educativa della nostra comunità, come in questo caso".

"Scrivo infine che nel caso in cui le risorse a disposizione non dovessero essere sufficienti per questi interventi o nel caso in cui l'amministrazione comunale dovesse decidere di utilizzare tutte quelle che ha a propria disposizione per sostenere le famiglie e le attività economiche in difficoltà, scelta che ovviamente sostengo - prosegue Rizzato - si potrebbero allora utilizzare le risorse messe a disposizione dalla Regione Veneto tramite i bandi annuali sulla ristrutturazione dell'impiantistica sportiva, realizzati sulla base della Legge Regionale numero 27 del 2003. Tali finanziamenti coprono spese fino a 200mila euro, anche se penso che le opere necessarie in suddetto impianto siano di più lieve entità". "Di particolare urgenza sono gli interventi relativi agli spogliatoi che soffrono di importanti infiltrazioni d'acqua nonché la sistemazione della pavimentazione dell'area gioco che, sebbene sia stata recentemente ristrutturata, risulta estremamente scivolosa e ciò la rende inidonea allo svolgimento di attività sportive in sicurezza" conclude Rizzato.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette