06/03/2021

CORONAVIRUS IN POLESINE

Scuola: ecco il test per capire le difficoltà di alunni e genitori causate dall'emergenza

Tutti ne abbiamo una percezione soggettiva, ma è importante avere un quadro generale il più possibile oggettivo della situazione

Debutto a scuola senza 260 docenti

ROVIGO - "Quali sono le difficoltà causate dall'emergenza da Covid-19 agli alunni e studenti di tutte le scuole della Provincia di Rovigo?
Tutti ne abbiamo una percezione soggettiva, ma sarebbe importante avere un quadro generale il più possibile oggettivo della situazione", le Associazioni AGe Rovigo ODV ed Attive Terre ODV hanno promosso la realizzazione di una apposita indagine all'interno del FoPAGAS della Provincia di Rovigo (Forum Provinciale Associazioni dei Genitori della Scuola, istituito ai sensi del DPR 567/96). Tale iniziativa è stata condivisa dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Rovigo, che ha provveduto ad inviare a tutti gli Istituti e scuole di ogni ordine e grado – da quelle dell'infanzia fino alle superiori - la richiesta di far pervenire un apposito invito a tutti i genitori o chi ne fa le veci di partecipare all'indagine. Il termine previsto è il 7 febbraio 2021.

Per accedere all'indagine è a disposizione un apposito link: https://forms.gle/z5AvY18zMgFaA32S6. È necessario essere in possesso di un account Gmail o collegare il proprio indirizzo e-mail a Gmail. Nel caso si utilizzasse uno smartphone, è opportuno posizionare l’apparecchio in orizzontale per visionare tutti i campi delle possibili risposte. Nel test, rivolto ai soli genitori e tutori, si chiede di esprimersi sulle seguenti difficoltà, attribuendo ad ognuna di esse un valore (nessuna, modesta, discreta, consistente, grave):
* Logistico organizzativi (spostamenti, trasporti, mensa, uso dei sistemi di protezione individuale ecc.)
* Gestione delle emozioni, del tempo e delle relazioni familiari e /o sociali ecc.
* Ritmo sonno-sveglia, rapporto col cibo, attività fisica ecc.
* Reperimento di sistemi tecnologici efficienti ed adatti per la video comunicazione a distanza
* Connessione alla rete internet
* Carenza di aule, spazi, strumentazioni, ecc.
* Organizzazione e presenza del personale nella scuola (numerosità e grado di adeguatezza)
* Significative carenze nell'apprendimento
* Conciliazione con impegni di lavoro e famiglia
* Economiche
* Preoccupazione per il futuro
È lasciata la facoltà di inserire precisazioni personali. Ai partecipanti si chiede di inserire il comune di residenza della famiglia e, con riguardo a ciascun figlio, di indicare il grado di scuola frequentato ed il comune in cui essa si trova. Possono partecipare all’indagine anche i genitori residenti in altre Province i cui figli frequentano le scuole del Polesine.

Le risposte pervenute da un lato potranno essere divulgate all’opinione pubblica e messe a disposizione delle Istituzioni, quale contributo conoscitivo affinché le stesse si rendano consapevoli delle problematicità evidenziate. D’altro canto potranno essere di stimolo al Fo.P.A.G.S. per l’organizzazione di incontri formativi ed informativi in merito alle tematiche più sentite. 

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette