22/05/2022

CORONAVIRUS IN POLESINE

Acli e Bandiera Gialla a sostegno delle famiglie in difficoltà

Hanno preparato circa 100 scatole contenenti oggetti per uomo, donna, ragazzo, ragazza, bambino e bambina

19/12/2020 - 15:45

ROVIGO - In un momento di difficoltà per tutti e particolarmente per le famiglie nelle quali i genitori sono in cassa integrazione o addirittura senza lavoro, le Acli di Rovigo, rappresentate dalla Presidente Roberta Cusin, hanno sentito la necessità ed il dovere di fare qualcosa per aiutarle inserendosi nelle attività sociali ed umanitarie che da anni “Bandiera Gialla” svolge nel Polesine.

Concretizzando uno dei principi della loro Associazione, in questa occasione le Acli hanno attuato una collaborazione efficiente con “Bandiera Gialla” guidata da Davide Sergio Rossi, che da anni si preoccupa di dare un aiuto economico ai meno abbienti. Per farlo, le Acli hanno preparato circa 100 scatole contenenti oggetti per uomo, donna, ragazzo, ragazza, bambino e bambina, e da oggi, i volontari, effettuano la distribuzione presso la Sede operativa di “Bandiera Gialla” situata presso il parcheggio Multipiano di Piazzale Di Vittorio di Rovigo.

Una iniziativa che, speriamo, porterà un po’ di serenità e di gioia in tante famiglie in difficoltà.

La speranza ci sostiene sempre, soprattutto in questo  difficile momento di pandemia e ci dà motivazioni per non cadere nella indifferenza o nella rabbia. Chi spera infatti sa andare avanti con serenità anche in mezzo alle durissime prove e alle numerose difficoltà che la vita ci riserva ogni giorno.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0


Notizie più lette