02/12/2020

IL CASO

"Aree ecologiche strabordanti: continua la situazione di abbandono rifiuti di gente non residente"

La segnalazione carica di rabbia dei residenti di via Chiarugi

ROVIGO - "Nonostante il conguaglio 2020 sulla tassa dei rifiuti e la promessa disattesa del porta a porta che stiamo aspettando da oltre un anno e mezzo, la situazione di abbandono rifiuti da parte di gente residente lontana da qui continua. Immagino che queste persone si sentano autorizzate a farlo poiché nulla di contro accade", è la segnalazione carica di rabbia che arriva dai residenti di via Chiarugi scritta in una mail inviata al Comune di Rovigo e ad Ecoambiente. 

"Personalmente non riesco ad usufruire dell'area ecologica fronte casa in quanto costantemente strabordante e mi rifiuto di gettare rifiuti a terra. Mi attendo di avere quanto prima un riscontro e una soluzione", conclude la segnalazione.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette