Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

FESTIVAL PRE-TENSIONI

La grande anticipazione del Festival Tensioni arriva in città

Anticipazioni della kermesse culturale di ottobre, con fiabe al telefono, istallazioni artistiche, performance musicali nei quartieri e tanta radio

ROVIGO - S’intitola Pre-Tensioni, il percorso introduttivo di proposte multidisciplinari che La fabbrica dello zucchero ha ideato per presentare l’edizione 2020 del festival culturale Tensioni – arti e sguardi sul presente, intitolato alla “Geografia delle relazioni”, che andrà in scena il 3-4 ottobre. Pre-Tensioni è un pre-festival a tutti gli effetti, che propone un ventaglio di attività continuative, in città e fra le persone, rivolte a grandi e piccoli, dal 19 agosto fino al 2 ottobre. Si parte proprio mercoledì 19 agosto (domani) con “Favole al telefono… ai tempi dello smartphone!” e si prosegue con istallazioni in piazza, appuntamenti radiofonici, performance di danza e musica nei quartieri rodigini ed un laboratorio per ragazzi, per apprendere le tecniche della radio, in attesa della riapertura delle scuole.

Tutte le info sul sito www.lafabbricadellozucchero.com e nella presentazione dello staff de La Fabbrica dello Zucchero (di seguito).

TENSIONI  - GEOGRAFIA DELLE RELAZIONI è un progetto de La Fabbrica dello zucchero, la startup culturale assegnataria del contributo della Regione Veneto POR FERS 2014-2020, Asse 3. Azione 3.5.1 Sub-Azione C, Bando per l’erogazione di contributi strutturali per le imprese culturali, creative e dello spettacolo. Il progetto omonimo è sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo ed è avviato in partnership con Censer spa-Rovigo fiere, Ente Rovigo festival ed Associazione balletto Città di Rovigo.

La presentazione dello staff  La Fabbrica dello Zucchero

Durante la pausa a cui l’emergenza sanitaria ha costretto tutti, noi de La Fabbrica dello Zucchero ci siamo incontrati online stimolando immaginazione e creatività, ma soprattutto non abbiamo perso il desiderio di contaminare la città e le vite di coloro che ci seguono con qualcosa di speciale e inaspettato per il festival Tensioni 2020.

Ed eccoci qui a comunicarvi l’inizio delle attività con cui vi accompagneremo nelle prossime settimane.

Come già annunciato sui nostri canali social, la seconda edizione di Tensioni – geografia delle relazioni - festival di arti e sguardi sul presente - si terrà il 3 e 4 ottobre 2020 al Censer Spa Rovigo Fiere (Viale Porta Adige 45, Rovigo). È per noi una sfida importante essere tra i primi eventi culturali della ripartenza nella regione e vi aspettiamo numerosi a partecipare a questa kermesse di due giorni nutrita di performance artistiche, conferenze, concerti, installazioni, mostre e alcuni momenti laboratoriali di compartecipazione. I dettagli sugli ospiti di calibro nazionale, gli eventi e le modalità di partecipazione, non tarderanno ad arrivare.

Per stimolare la vostra curiosità, tracceremo nelle prossime settimane un percorso multidisciplinare di avvicinamento al festival: PRE-TENSIONI.

Si tratta di un susseguirsi di eventi di vario tipo, mirati a coinvolgere tutti i target di pubblico. Saranno momenti culturali ed artistici che porteranno suoni, colori, energie e parole attraverso il telefono, nei vostri cortili, alla radio, nei muri della città, nel nostro spazio quotidiano. Quest’ultimo, così, si accenderà di energia ed emozioni, che speriamo possano arricchire le vostre giornate e distendere le nostre relazioni e i pensieri. Ci piace l’idea di trasportare idee ed emozioni e regalarvi uno scorcio di quello che TENSIONI vuole essere: una nuova vibrazione, uno slancio al cambiamento. Usciamo quindi da La Fabbrica dello Zucchero per far fluire i talenti e assicurare che l’esperienza artistica sia fruibile in più luoghi e per tutti.

Iniziamo il 19 agosto con “Favole al telefono… ai tempi dello smartphone!”. Il progetto è un’originale lettura interpretata allo smartphone dall’attore Andrea Zanforlin delle favole e racconti di Gianni Rodari di cui si festeggia il centenario proprio quest’anno. Proprio come nel libro di Rodari, il telefono squilla e dall’altra parte della cornetta c’è per davvero quel ragionier Bianchi che Rodari immagina chiamare la sua bambina, tutte le sere, per raccontarle una storia. L’attività si svolgerà ogni mercoledì a partire dal 19 agosto fino al 9 settembre dalle ore 21:00 alle 22:00. Tutti i genitori interessati possono prenotare per i loro bambini scrivendo a info@lafabbricadellozucchero.com. Il racconto durerà circa 20 minuti e vi verrà indicato l’orario preciso in cui alzare la cornetta.

PRE-TENSIONI continuerà fino al 2 ottobre con:

- Calibro: installazione diffusa nello spazio urbano che riflette sulla “misura” delle nuove relazioni e le nuove distanze, reali, percepite e digitali;

- Tensioni in onda: pillole radiofoniche con brevi interviste agli ospiti di Tensioni 2020

- Due chiacchiere e una storia: un attore racconterà una storia al telefono tenendo compagnia e creando un momento di condivisione con chi vorrà partecipare

- Il festival nei cortili: brevi incursioni artistiche di danza, teatro, canto e musica nei cortili cittadini;

- La Web Radio di TENSIONI: breve scuola di web radio per un gruppo di studenti che impareranno a creare un palinsesto radiofonico accompagnati da professionisti

Seguiranno dettagli più specifici sulle date, i luoghi e i contenuti. Per adesso, annotatevi che dal 19 agosto in poi, la città di Rovigo si accenderà con le attività di PRE-TENSIONI.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy