15/08/2020

LIONS CLUB

Monica Pavan è la nuova leader del sodalizio rodigino

Nella suggestiva cornice dello stadio di rugby Mario Battaglini di Rovigo è avvenuto lo scambio di consegne alla guida del club

Monica Pavan leader del Lions

ROVIGO - Passaggio di consegne al Lions club di Rovigo. Nella suggestiva cornice dello stadio di rugby Mario Battaglini di Rovigo è avvenuto lo scambio di consegne alla guida del club. Luigi Marangoni ha infatti consegnato il martello di presidente a Monica Pavan, nuova leader del sodalizio rodigino.

La cerimonia è avvenuta alla presenza del governatore del distretto 108 Ta3 Terenzio Zanini e dei past governatori Dario Nicoli e Massimo Rossetto, nonché di una sessantina di soci, Leo e ospiti, in un clima di euforia e di gioia: ritrovarsi in sicurezza dopo quattro mesi di forzata attività online ha creato nuovo vigore nel club che si è dimostrato pronto a ricominciare il proprio servizio a favore della comunità.

La nuova presidentessa Monica Pavan ha dichiarato che è pronta a proseguire sulla linea impostata nell’anno precedente per portare a termine, per quanto possibile, tutto ciò che il Covid-19 ha bruscamente interrotto il 22 febbraio scorso; aggiungendo altri argomenti di service per il nuovo anno sociale che verranno illustrati nella serata di apertura il prossimo settembre.

Luigi Marangoni, dopo un breve resoconto su quanto portato a termine lo scorso anno (Pet therapy nell’Ulss Polesana, corso di primo soccorso con la Croce rossa italiana, e numerose serate per la cultura, lotta la cyberbullismo, e molto altro), ha ringraziato la propria squadra, in particolar modo la segretaria Anna Osti, il tesoriere Vincenzo Altieri, il cerimoniere Flavio Andreotti e tutti i soci e officers che si sono impegnati in questo difficile anno.

Il governatore Terenzio Zanini ha poi ringraziato il club rodigino per il lavoro fatto ed ha confermato che, grazie all’impegno profuso, la Fondazione internazionale dei Lions club ha premiato il club di Rovigo con un grant di 1.500 dollari (unico club in tutto il distretto ad aver conseguito tale riconoscimento).

Zanini ha poi informato i soci che Luigi Marangoni è stato nominato coordinatore per il distretto 108 Ta3 di “Alert team”, una branca del Lions club che cura in particolar modo la preparazione della popolazione ad affrontare le emergenze ambientali e sanitarie.

Sono poi stati ricordati i nuovi soci entrati nel corso dell’annata: Massimo Boaretti ed Elisabetta Pizzardo.

A conclusione della bella serata sono stati consegnati due Melvin Jones Fellow (la più alta onorificenza del Lions Club International) a Lorenzo Busatto, decano del club, per l’incredibile service effettuato nelle Filippine (scuola materna realizzata a tempo di record dopo lo tsunami) e a Alberto Indani, presidente del comitato provinciale della Croce rossa italiana di Rovigo, per quanto fatto nell’organizzatore del corso di primo soccorso portato a termine quest’anno con 185 partecipanti.

Alberto Indani, 23 anni, è stato accolto come nuovo socio nel Leo club di Rovigo.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette