25/05/2020

ROVIGO

Giornata della legalità, le parole del sindaco Gaffeo

Il primo cittadino: "Non lasciamo che uomini come Falcone e Borsellino siano morti invano"

Gaffeo: "Questa emergenza ha fatto uscire una generosità straordinaria che mi ha commosso"

ROVIGO - "Oggi si celebra la Giornata nazionale della legalità, data che coincide con l'anniversario della strage di Capaci, in cui persero la vita Giovanni Falcone, sua moglie Francesca Morvillo e gli uomini della sua scorta. In questo giorno, divenuto simbolo nella lotta contro tutte le mafie, è fondamentale venga portato avanti il messaggio dell'educazione alla legalità", lo spiega il sindaco di Rovigo, Edoardo Gaffeo.

"I Magistrati Falcone prima e Borsellino poi, hanno sacrificato la loro vita in nome dell'onestà e del rispetto delle regole, lasciando un'eredità intellettuale che deve essere tramandata alle giovani generazioni. E' proprio dai giovani che deve partire il seme della legalità e della giustizia. Un impegno quotidiano che parte dalla famiglia e dalla scuola e che coinvolge le istituzioni e tutta la società. La cultura dei cittadini di domani deve favorire l'assunzione di responsabilità nel rispetto delle persone e della tutela di tutti. La mafia, purtroppo, rappresenta una minaccia in tutta Italia, non ci sono territori esclusi da questo pericolo che porta un rafforzamento del sistema criminale. Ringrazio le Forze dell'ordine che con il loro impegno sono sempre in prima linea per cercare di sradicare questo malvagio e terribile fenomeno, ma quello che serve è l'impegno di ognuno di noi per far sì che il sacrificio di uomini come Falcone e Borsellino, non sia stato vano".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

Un altro guarito si riammala
CORONAVIRUS IN POLESINE

Era guarito ma si riammala