27/05/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

"Dalla prossima settimana tamponi per le fasce più esposte"

Ad annunciarlo il sindaco di Rovigo, Edoardo Gaffeo

La buona notizia: i nostri medici e infermieri stanno bene. Tamponi negativi

Un tampone per coronavirus

ROVIGO - "Tamponi a tappeto per le categorie più esposte della popolazione. Un progetto che dovrebbe partire già la prossima settimana in uno dei padiglioni del Censer organizzato dall'Ulss e dalla Croce Rossa", lo ha detto il sindaco di Rovigo, Edoardo Gaffeo durante il consiglio comunale di venerdì pomeriggio.

Il direttore generale dell'Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella, spiega: "Abbiamo sì fatto un accordo con la Croce Rossa perché molti dei nostri operatori che si occupavano di fare tamponi in questo periodo di emergenza, ora con la ripresa delle attività ospedaliere tornano nei loro reparti e quindi abbiamo molti meno operatori disponibili per portare avanti lo screening alle categorie che devono ripeterlo ogni 15, 20 giorni. Per questo ci aiuterà la Croce Rossa. I volontari, dalla prossima settimana, utilizzeranno gli spazi del Censer. Non si tratta però di tamponi per tutti, ma per le categorie più esposte, come le forze dell'ordine, i volontari, la protezione civile ecc.."

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

Un altro guarito si riammala
CORONAVIRUS IN POLESINE

Era guarito ma si riammala