22/10/2020

IL CASO

L'amministrazione pensa a come riorganizzare il mercato

Tra le ipotesi la suddivisione delle banche in blocchi

L'amministrazione pensa a come riorganizzare il mercato

ROVIGO - Per essere ottimisti servirebbero almeno trenta persone, tra volontari e vigili, per controllare gli accessi. Per essere realistici, forse potrebbero servirne addirittura 50. La ripresa del mercato al completo, che dovrebbe cominciare già dal prossimo martedì è, come si dice, una bella gatta da pelare per l’amministrazione che dovrà riorganizzare ben 140 bancarelle con le distanze di sicurezza, gli ingressi contingentati e i controlli.

“Attendiamo ancora le linee guida e dobbiamo fare un piano di sicurezza - ha spiegato preoccupato il sindaco Edoardo Gaffeo - Considerate che il mercato del martedì comprende circa 140 banche al completo e dovrebbe essere tutto recintato. Ma non è tutto, serve anche un controllo e un conto è avere un piano mercatale su una strada senza accessi laterali, un conto è essere sul Corso del Popolo dove di entrate laterali ce ne sono moltissime. Inoltre serve una entrata diversa dall'uscita, il numero di persone contemporaneamente presenti dentro è contingentato e quindi i controllori dovranno essere di più, per fare il mercato del martedì mi servono almeno 30 persone e poi le distanze tra le bancarelle andranno ampliate. Una possibilità potrebbe essere quella di dividerlo in blocchi: stiamo facendo tante simulazioni a tavolino per capire come gestire le 140 banche. Spostarlo fuori dalla città non piace agli operatori. E intanto siamo ancora qua che attendiamo linee guida”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo