24/10/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

“Più attenzione per le persone con disabilità e le loro famiglie: riaprite i centri per disabili”

L'appello di Nicoletta Carnevale, presidente dell’associazione Pettirosso e direttore provinciale di Special Olympics

Il grido d'allarme: “Riaprite i centri per disabili”

ROVIGO - E’ un grido d’allarme quello che si alza dalle associazioni a sostegno delle persone disabili. A lanciarlo, Nicoletta Carnevale, presidente dell’associazione Pettirosso e direttore provinciale di Special Olympics, che commenta con toni duri le decisioni prese dal governo per la ripartenza. “Chiediamo più attenzione per le persone con disabilità e le loro famiglie”, dice. Quindi spiega: “Ho scritto più volte alla Regione Veneto, all’assessore alla sanità Manuela Lanzarin, al direttore dell’Ulss 5, ai responsabili dell’area disabilità alla prefettura, ai servizi sociali dei distretti nella provincia di Rovigo , per richiamare l’attenzione sulla condizione delle persone con disabilità e delle loro famiglie per chiedere la possibilità di un’apertura controllata. Le associazioni sono molto preoccupate per la situazione che coinvolge tutte le persone disabili che, ad oggi, a causa dell’emergenza sanitaria, non possono più frequentare i propri luoghi di lavoro (Ceod, percorsi Sil), la scuola, le attività volte a mantenere o accrescere le proprie autonomie personali e sociali. Tra queste sono stati sospesi anche i progetti sperimentali di inclusione sociale e residenzialità”.

“Come presidente - dice ancora la Carnevale - voglio farmi portavoce delle preoccupazioni dei genitori di persone con disabilità, che vedono giorno dopo giorno diminuire la capacità di gestire in modo produttivo ed efficace la vita quotidiana dei loro figli e familiari, siano essi in età evolutiva, in età adulta oppure bimbi. La chiusura dei centri diurni, il blocco dei progetti, l’impossibilità di stare insieme con i compagni e gli educatori sta infatti pesantemente destabilizzando le persone con disabilità”.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo