22/10/2020

CORONAVIRUS IN VENETO

Assegnati i fondi per l'affitto: "La Regione li metta il prima possibile a disposizione dei Comuni"

In arrivo i fondi alle Regioni per il sostegno all’affitto

40717

VENETO - Sono 4.341.300 euro i fondi per l’affitto assegnati alla Regione Veneto dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per l’emergenza Coronavirus. Complessivamente, sono stati stanziati 60 milioni di fondi nazionali per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione. Il Sicet (Sindacato Inquilini Casa e Territorio), organizzazione sindacale che fa riferimento alla Cisl ed è impegnata nella difesa del diritto alla casa, ricorda che in base al cosiddetto decreto Cura Italia (dl 18/2020), il Ministero ha ora 10 giorni di tempo per trasferire i fondi alle risorse alle Regioni, che entro altri 30 giorni dovranno distribuirli ai Comuni.

"Non si tratta però di fondi aggiuntivi o straordinari – commenta la responsabile del Sicet di Padova e Rovigo Antonella Andolfato – ma un anticipo dei fondi che comprende i fondi per il sostegno affitto (FSA) e la morosità incolpevole (FMI). Per accedere al contributo affitto è però necessario presentare il codice Isee, che si riferisce però alla situazione patrimoniale e reddituale del 2018. Lanciamo quindi un appello alla Regione Veneto perché metta quanto prima i fondi a disposizione dei Comuni e perché consideri dei limiti di accesso che tengano conto della situazione emergenziale e delle esigenze di quanti hanno perso il lavoro e l’attività".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo