22/10/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Per chi deve entrare in ospedale presto arriverà il braccialetto

Il dg Compostella: "Così i nostri operatori sapranno subito se che chi si sta muovendo per i corridoi è persona ammessa"

Intervento di manutenzione all'ospedale di Rovigo

L'ospedale di Rovigo Santa Maria della Misericordia

ROVIGO - Da questa mattina è ricominciata l'attività ambulatoriale e di ricovero nelle strutture ospedaliere di Adria e Rovigo. Come già detto, persiste un unico ingresso per gli utenti e un unico ingresso per i dipendenti. Per gli utenti, visitatori e accompagnatori si tratta dell'ingresso principale sia ad Adria che a Rovigo. Agli ingressi restano i varchi di controllo dove viene misurata la temperatura dell'utente e controllato il motivo dell'ingresso in ospedale. Ma non è tutto, nei prossimi giorni, infatti, come spiega il direttore generale dell'Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella, ci sarà un ulteriore passaggio per garantire la sicurezza degli ospedali.

"Nei prossimi giorni sarà introdotto un braccialetto colorato per chi entra in ospedale come utente, visitatore o accompagnatore perché i nostri operatori sappiano subito che chi si sta muovendo per i corridoi si tratta di persona ammessa".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo