22/10/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Parrucchieri ed estetiste uniti in tutto il nordest: "Lasciateci lavorare"

Alla protesta simbolica con luci dei negozi chiusi accese hanno partecipato anche alcuni esercizi rodigini

ROVIGO - Luci dei negozi chiusi accese in tutto il Nordest per protestare contro il dpcm del Governo che lascia chiusi questi esercizi commerciali anche dopo il 4 maggio. Si tratta della iniziativa lanciata da Cna, settore benessere e salute che ha invitato tutta la categoria a manifestare con un semplicissimo flash bob silenzioso: pochi minuti di luci accese per ricordare che ci sono anche loro. E che anche loro avanzano il diritto di lavorare. 

Qualcuno ha aderito anche nel capoluogo rodigino, come i Parrucchieri di via X Luglio e il centro estetico Solemania, lasciandosi scattare una foto davanti alla propria attività chiusa da settimane. Una protesta silenziosa che vale mille parole: "Lasciateci lavorare".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo