05/03/2021

CONSIGLIO COMUNALE

"400mila euro di fondo emergenza, ma è solo il primo passo"

Così la consigliera Elena Biasin, capogruppo della Lista Con Edoardo Gaffeo Sindaco, su quanto deliberato durante il consiglio di ieri terminato alle 4 di mattina

"Maxiemendamento da 400mila euro, solo il primo passo per aiutare la città"

ROVIGO - Ieri pomeriggio si è tenuto il consiglio comunale di Rovigo, in via telematica. Iniziato alle 16 si è concluso poco prima della 4 di questa mattina, durando ben 11.45 ore.

Ecco il commento della consigliera Elena Biasin, capogruppo della Lista Con Edoardo Gaffeo Sindaco.

Il Consiglio Comunale nella seduta del 27.04.2020 ha approvato a maggioranza il DUP 2020/2022, la relativa nota di aggiornamento e il bilancio di previsione per l’esercizio 2020/2022. Il Sindaco, la Giunta e i Consiglieri sono consapevoli del fatto che questo bilancio è stato predisposto all’inizio dell’anno quando ancora non era iniziata l’emergenza sanitaria: proprio per questo motivo e per operare un primo essenziale intervento, è stato presentato dal Sindaco Edoardo Gaffeo e dalla Presidente del Consiglio Nadia Romeo, un maxi emendamento condiviso con tutte le forze di maggioranza. Abbiamo quindi costituito un fondo emergenza Covid per 400 mila euro, che rappresenta un primo passo fondamentale nelle politiche di gestione della attuale crisi e la bontà di questa scelta non ha potuto essere messa in discussione neppure dall’opposizione".

"Ieri, infatti, questo emendamento è stato approvato all’unanimità. E’ del tutto evidente e condiviso dall’intera maggioranza che da oggi sarà comunque necessario lavorare sulle modifiche da apportare in tempi brevi per essere pronti a dare quelle risposte organiche e di supporto che tutti i cittadini si aspettano dalla nostra Amministrazione in questo momento di estrema difficoltà".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette