20/10/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

La bella notizia: nessuna vittima e un solo nuovo caso

Ecco il quotidiano bollettino sulla situazione coronavirus in Polesine

Compostella: “Indispensabili dove c’è gente”

Antonio Compostella, direttore generale dell'Ulss 5

ROVIGO - Il direttore generale dell'Ulss 5 Antonio Compostella si è collegato, in diretta, con i Polesine dall'ospedale San Luca di Trecenta, Covid Hospital del Polesine. "A livello regionale si riduce il numero dei casi di positività - ha spiegato - così come il numero delle degenze sia nei reparti non critici che nelle Terapie intensive. Lo ripeto: non significa che abbiamo debellato il virus, rimane dietro l'angolo, tra asintomatici in agguato e la possibilità di nuovi casi di positività".

"A livello locale - dice Compostella - abbiano un unico riscontro di positività, una donna del 1973 dell'Altopolesine, infermiera dell'Ulss, che con tutte le probabilità ha contratto però la positività in ambito familiare. Cionondimeno, si faranno anche tamponi ai colleghi infermieri, per quanto abbia sempre lavorato con dispositivi di protezione".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette