04/03/2021

CORONAVIRUS IN POLESINE

Focolaio a Geriatria, altre due vittime

Si tratta di due anziani che erano stati ricoverati nel reparto

"Lavoratori indifesi davanti al virus"

ROVIGO - Ancora due decessi per coronavirus legati alla Geriatria di Rovigo, reparto al centro di un grosso focolaio di virus. Si tratta di un signore del 1932 del Medio polesine arrivato il 30 di marzo in Pronto Soccorso per sospetto di grave patologia, ricoverato in geriatria, il tampone era risultato negativo in data 31 marzo ma il 6 aprile il nuovo tampone e risultato positivo. E' stato trasferito a Trecenta dove è deceduto ieri sera alle 23.58. Le condizioni generali erano compromesse.

Il secondo decesso è quello di una donna del 1923 dell'Alto Polesine, anche lei era arrivata in Pronto soccorso per un problema neurologico, poi trasferita in Geriatria dove il primo tampone era risultato negativo il primo di aprile, ma il 6 aprile il nuovo tampone era risultato positivo trasferita a Trecenta è deceduta questa mattina alle 11.

Le condoglianze alle famiglie dell'azienda sanitaria a nome del direttore generale Antonio Compostella.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette