22/10/2020

CORONAVIRUS A ROVIGO

Riprende il mercato del martedì

Presenti solo bancarelle alimentari, mascherine e guanti obbligatori per tutti

ROVIGO - Ha riaperto, nella mattinata di martedì 21 aprile, il mercato del martedì che, in questo momento di emergenza, più che sul Corso vero e proprio, si trova in via Grimani, sul fianco dei giardini delle Torri. Sono ammessi unicamente i venditori di generi alimentari e l'area mercatale è stata accuratamente perimetrata, in modo da garantire il rispetto della distanza sociale e consentire la vigilanza sull'area, presidiata dal personale della polizia locale, guidata dal comandante Alfonso Cavaliere. Anche il sindaco Edoardo Gaffeo ha voluto prendere parte alla "prima".

Mascherine e guanti obbligatori per tutti, sia venditori che clienti, ingressi contingentati per non formare assembramenti, per le stesse esigenze di monitoraggio continuo, un unico ingresso, affacciato sul Corso, e una unica uscita, sua via Sacro Cuore. Rigoroso mantenimento della distanza sociale sia tra clienti che tra cliente e venditore. Non si sono registrati problemi particolari, in alcune circostanze si è reso necessario spiegare le "novità" alle persone, chiaramente alle prese con una modalità inedita di partecipazione al mercato.

Una prova di ripartenza che, al contempo, ha familiarizzato l'utenza con una serie di precauzioni che, presumibilmente, in grado maggiore o minore, dovranno divenire patrimonio comune per qualche mese.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo