28/10/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Un altro contagio a Geriatria e un nuovo caso agli Istituti Polesani

Ecco il bollettino del contagio analizzato dal direttore generale Antonio Compostella

Ancora una infermiera contagiata a Geriatria. E un nuovo caso agli Istituti Polesani

ROVIGO - "L'andamento positivo della riduzione del tasso di occupazione dei posti letto continua. So di essere stancante ma ripeto che siamo comunque ancora nella fase acuta e l'attenzione così come la responsabilità deve essere alta. Rispettate le regole e continuate a mettere in atto tutte le precauzioni. Ci stiamo solo allenando per il prossimo futuro. Dovremo convivere a lungo con la presenza del virus. Cominciamo già da ora a far entrare nei nostri gesti quotidiani tutte le precauzioni". Lo ha detto il direttore generale dell'Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella, nell'illustrare il bollettino quotidiano del contagio in Polesine.

"Per quanto riguarda il Polesine abbiamo il riscontro di quattro nuove positività: ancora una infermiera della geriatria di Rovigo una donna del 1971 del Medio Polesine, era già stata posta in isolamento domiciliare da giorni, ha iniziato a manifestare sintomatologia, prosegue l'isolamento domiciliare; una anziana del medio polesine del 1935 venuta a contatto con caso positivo, medio polesine eseguito tampone è in isolamento domiciliare per fortuna non presenta sintomatologia importante; una donna del 1925 di Adria, a contatto con un caso positivo, ha manifestato sintomi anche nel suo caso fortunatamente mostra sintomatologia lieve; abbiamo ripetuto dei tamponi per sospetto di positività di un caso a Ficarolo ed è effettivamente risultato positivo, si tratta di un uomo del 1981 del nucleo disabili, era già stato posto in isolamento, aveva iniziato a manifestare sintomatologia. Prosegue l'isolamento in struttura". 

"Geriatria, il dibattito è in corso. Non ripeto quello che ho già detto ma voglio ricordare che la situazione è sotto controllo. 26 pazienti positivi sono tutti in area covid, gli operatori positivi, ovvero 19 su 49 sono in isolamento domiciliare ma anche altri che sono venuti a contatto con loro che non hanno per il momento sintomi o riscontro di positività. L'attività del reparto prosegue con l'assistenza ai degenti negativi posti in isolamento al settimo piano e come ho già detto il reparto al quinto piano ripartirà quando avremo la garanzia della massima sicurezza. Intanto teniamo in osservazione i 13 pazienti del settimo piano e quando saremo sicuri torneranno in reparto che nel frattempo è stato sanificato. I ricoveri per coronavirus sono 47, 14 in semi intensiva 25 in area medica covid e 8 in terapia intensiva. Tre sono i nuovi guariti che salgono quindi a 71. Il totale dei polesani positivi dall'inizio della emergenza sale a 304. 526 sono in isolamento domiciliare, abbiamo superato i 9mila tamponi eseguiti".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette