22/10/2020

CORONAVIRUS A ROVIGO

3.500 mascherine per aiutare i cittadini di Rovigo

Il dono degli studenti cinesi del conservatorio e della comunità mussulmana alla nostra città

ROVIGO - La solidarietà non ha confini. Oggi a palazzo Nodari sono arrivate due donazioni di mascherine. La prima da parte degli studenti cinesi del Conservatorio F. Venezze di Rovigo. Le duemila mascherine sono state portate dal presidente del conservatorio Fiorenzo Scaranello e da due studentesse, felici di poter contribuire in questo momento di emergenza.

La seconda donazione è stata fatta dalla comunità mussulmana di Rovigo che aveva già donato 350 euro all'associazione Bandiera Gialla per le famiglie in difficoltà.

Hanno consegnato 1.500 mascherine il rappresentante della comunità mussulmana Abdul Loveznal con il presidente di Bandiera Gialla Davide Sergio Rossi. Disponibilità massima a collaborare anche da parte di Loveznal. “Nel momento del bisogno noi ci siamo”.

Il sindaco, con gli assessori al Welfare Mirella Zambello e all'Associazionismo Erika Alberghini, ha ringraziato tutti per i bei gesti, sottolineando l'importanza di una collaborazione che nei momenti del bisogno si stringe forte, senza guardare i confini, per il bene della comunità. “Ogni aiuto è prezioso – ha detto il sindaco -, grazie di cuore a tutti”.

Il sindaco ha aggiunto che le mascherine donate dagli studenti cinesi, saranno destinate agli esercenti dei negozi quando apriranno e ai loro clienti, mentre le altre alla protezione civile.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo