24/10/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

I polesani che hanno sconfitto il virus sono ben 68

Lo ha comunicato il dg Compostella: "E ci sono anche 5 nuovi nati nelle ultime 24 ore"

I polesani che hanno sconfitto il virus sono ben 68

ROVIGO - E’ un’altra giornata difficile per il Polesine che piange un’altra vittima del virus ed è costretta a prender atto che il numero dei contagiati dall’inizio dell’emergenza è arrivato a quota 300. Ma, fortunatamente, anche in una giornata così buia c’è una luce di speranza. Anzi, più di una.

Prima di tutto c’è un altro dato che continua, fortunatamente ad aumentare, ed è quello dei guariti. Altri 6 polesani, infatti, ce l’hanno fatta e hanno sconfitto questo maledetto virus. Per guariti, anche definiti “negativizzati” si intendono coloro che avevano contratto il virus e quindi avevano il tampone positivo, ma che dopo un periodo di tempo, per qualcuno passato in ospedale, per altri in isolamento domiciliare a seconda della gravità dei sintomi, due nuovi tamponi ripetuti a breve distanza uno dall’altro danno esito negativo. Da qui il termine “nagativizzati”. Con i 6 nuovi guariti dal Covid-19, sale a 68 il numero dei polesani che sono guariti dal virus dall’inizio dell’emergenza.

Attualmente si trovano in isolamento 570 polesani, un dato che sta progressivamente, per fortuna, scendendo.

Il numero dei tamponi fino a questo momento eseguiti in Polesine dall’inizio dell’emergenza, come fa sapere l’Ulss 5 Polesana, ha raggiunto quota 8mila 742 dei quali circa 2500 eseguiti sul personale dipendente dell’azienda sanitaria.

“Oltre ai guariti ho anche una bellissima notizia da annunciare: solo ieri, nella struttura parto nuova di Rovigo, sono nati cinque bambini.Un numero altissimo che ci riempie di gioia”, ha detto il direttore generale dell’Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo