28/09/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Cresce il contagio agli Istituti Polesani e alla residence per anziani

Ecco la situazione aggiornata delle strutture assistenziali extra ospedaliere. Buone notizie per Iras e Casa Serena

36746

La struttura degli Istituti Polesani di Ficarolo

FICAROLO - Aumenta il contagio nella struttura di Ficarolo mentre il capoluogo tira un sospiro di sollievo. E' la situazione aggiornata delle case di riposo, o meglio, delle strutture assistenziali extra ospedaliere.

"A oggi la situazione di Fratta Polesine, della casa di riposo Sacra Famiglia appare pienamente sotto controllo, con 26 persone disabili poste in isolamento in quanto risultate positive, con una guarita - spiega il direttore generale dell'Ulss 5 Polesana, Antonio Compostella - Sono tutte persone asintomatiche, grazie a un isolamento attuato in maniera rapida e corretta. E' presente quotidianamente un operatore Ulss che collabora con la casa di riposo. All'Iras di San Bortolo e a Casa Serena in Commenda, a Rovigo, sia persona che ospiti, confermata la unica positività di una donna di 95 anni, prima a Casa Serena e ora a San Bortolo".

"Agli Istituti Polesani di Ficarolo, alla prima positività di un paziente disabile, si era aggiunta quella di otto operatori e di cinque ospiti disabili, risultati positivi al test rapido e in attesa della conferma del tampone. Qui attuare un isolamento efficace è molto difficile, dal momento che si parla di pazienti disabili in età anche giovane, con problemi psichici ma in piena efficienza fisica, spesso iperattivi dal punto di vista motorio, che ha bisogno del contatto con le altre persone. Al momento, su 214 dipendenti della struttura sono state riscontrate otto positività, su 225 ospiti disabili in tutto 10. Si tratta di dati confermati all'esito del tampone, con due ulteriori positività, tra i disabili, rispetto a quelle dei giorni precedenti. Anche in questo caso, una caposala esperta dell'Ulss 5 è stata inviata nella struttura per gestire la situazione nella maniera migliore. Nei prossimi giorni - prosegue Compostella - potremmo avere altre positività. Per quanto riguarda la residence di Ficarolo, ossia la struttura destinata ad anziani non autosufficienti; su 127 ospiti testati abbiamo riscontrato due positività, messe in isolamento; si attendono i dati relativi agli operatori. La processazione di questi tamponi avviene al laboratori di Trecenta".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette