28/05/2020

LA TRUFFA

"Sms dall'INPS? E' solo un modo per carpire dati"

Una truffa che vuole sfruttare l'apprensione per l'epidemia e per le sue conseguenze economiche. La polizia postale invita a prestare la massima attenzione a questo tipo di messaggi

Un'altra truffa sul coronavirus. Attenti al finto sms dell'Inps

ROVIGO - Ancora un massivo invio di sms per false informazioni che riporta a un sito contraffatto dell’Inps. Una vera e propria truffa che cerca di sfruttare l'apprensione per l'epidemia e, in particolare, per le conseguenze economiche di queste.

Tutto comincia, avverte la polizia postale, con la ricezione di un messaggio che recita "A seguito della sua richiesta accredito domanda Covid-19. Aggiorna i tuoi dati nel inps-informa.online". Cliccando sul link, che rimanda a un sito che simula le fattezze del sito originale di Inps, viene scaricato un malware che, installato sul cellulare, permette ai criminali di accedere al dispositivo ottenendone il controllo. Si tratta del cosiddetto fenomeno di smishing, termine che deriva dall'unione delle parole sms e phishing, dove l'ultimo termine indica la "pesca" dei dati.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

Un altro guarito si riammala
CORONAVIRUS IN POLESINE

Era guarito ma si riammala