24/10/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Ancora una vittima, muore una donna di soli 57 anni

La donna era da poco stata dimessa dall'ospedale per problemi cardiologici

Coronavirus, Zaia: "A Vò Euganeo chiusura immediata per scuole, bar e negozi"

ROVIGO - Il virus miete un'altra vittima in Polesine. Una donna, Rita Negrelli, 56 anni, di Bagnolo di Po. Ricoverata a Trecenta per problemi cardiologici, era stata dimessa il 23 marzo, prima che Trecenta divenisse ospedale Covid. Era assolutamente asintomatica. Il decesso è avvenuto nel pomeriggio di sabato 4 aprile. La donna aveva contattato il numero verde, segnalando i primi sintomi. Era stata quindi inserita tra le persone da porre in isolamento domiciliare, era prevista per stamattina l'esecuzione del tampone. Nel pomeriggio di sabato, però, la donna è deceduta. Il tampone è stato eseguito post mortem ed è risultato positivo.

"Le possibilità sono due - spiega Compostella - che abbia contratto il virus in ambito ospedaliero, oppure in ambito familiare. Eseguiremo, a questo scopo, il tampone". Questa la prima ricostruzione da parte dell'Ulss.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

LE ALTRE NOTIZIE:

Notizie più lette

8 nuovi casi in Polesine: un altro studente e due positivi in casa di riposo
CORONAVIRUS IN POLESINE

Nuovi casi di covid in casa di riposo