30/11/2020

CORONAVIRUS E SOLIDARIETA'

Un'asta benefica per aiutare contro il virus

Ecco come partecipare all'asta organizzata da Arte per la Libertà

Opere d'arte all'asta per lottare contro il virus

ITALIA - Arte per la Libertà ha deciso di mobilitarsi in questa importante corsa alle donazioni, che attraversa il nostro stivale con tantissime iniziative che abbracciano il mondo dell’arte, la musica, il teatro, la comunicazione.
Dai social di Arte per la Libertà, il grande festival che unisce Voci per la Libertà e DeltArte, viene lanciata questa nuova iniziativa di solidarietà e beneficenza in concomitanza con Restiamo a casa Live, le dirette quotidiane che ogni giorno fino a Pasqua animano i nostri pomeriggi con le performance degli artisti del festival.

Come spiega la curatrice del festival Melania Ruggini: “Il mondo dell’arte, dagli artisti ai collezionisti al pubblico in generale, possono contribuire nel loro piccolo con questa asta online attraverso una piccola eppure significativa donazione per sostenere lo sforzo del personale sanitario italiano e delle associazioni che sono da mesi in prima linea contro l’emergenza del Coronavirus. In cambio ci si porta a casa un’opera firmata da un giovane artista italiano. L’intero ricavato andrà devoluto interamente in beneficenza alle strutture individuate dai nostri artisti”.

Il primo a inaugurare l’iniziativa è stato Riccardo Buonafede, celebre street artist ferrarese organizzatore di Manufactory Project di Comacchio (FE). Come ha commentato l’artista: “Oggi non sono solo medici e gli infermieri ad essere in difficoltà, lo sono anche le famiglie e i lavoratori. Noi siamo partiti da qui. Quest'opera non rappresenta solo un medico, rappresenta una donna che si sta preparando per fare il suo lavoro, come tutti i giorni, ma con la paura di compromettere la sua salute e quella della sua famiglia che l'aspetta a casa. Una donna che spera di non vedere troppe persone soffrire o morire ogni giorno. Se è vero che l'artista dipinge ciò che vede, questo è quello che io vedo oggi". L’opera dal titolo “Super Heroes” se l’è aggiudicata Charly Pub del Lido delle Nazioni e il ricavato andrà interamente devoluta all’Ospedale del Delta di Lagosanto (FE).

Venerdì 3 aprile tocca alla giovane illustratrice Eliana Albertini, che metterà all’asta un disegno fatto durante la diretta social; il ricavato sarà devoluto all’Aulss5 Polesana. Sabato 4 aprile sarà la volta della street artist Carolì che devolverà l’asta all’Associazione Arcisolidarietà Rovigo che si occupa dei senza dimora, con un pensiero anche a chi a casa non ci può stare perché una casa non ce l'ha.

“Un tema forte che incrocia diritto alla salute e diritto all’alloggio. - ricorda l’altro direttore artistico Michele Lionello - Perché di fronte al virus non siamo tutti uguali e anche in Italia le fasce più deboli della popolazione rischiano di subire le conseguenze più pesanti di questa crisi. Come ha dichiarato Amnesty International Italia: il diritto alla salute è un diritto universale, che dev’essere garantito a tutti a prescindere dalla loro condizione, status, origine”.

Lunedì 6 aprile sarà la volta del celebre artista Alessio Bolognesi, a cui seguirà venerdì 10 aprile Jessica Ferro, martedì 14 aprile Ivano Petrucci, giovedì 16 aprile la pittrice romana Violetta Carpino e infine sabato 18 aprile la street artist Alessandra Carloni.

Come funziona. L’asta a rialzo durerà 24 ore; si potrà accedere sul profilo social dell’artista e di Arte per la Libertà proponendo il proprio prezzo. Per ogni opera si renderà noto per tempo a quale struttura, ente, associazione andrà devoluta la beneficenza.

CALENDARIO DELLE ASTE ONLINE
Venerdì 2 Aprile – Eliana Albertini
Sabato 4 Aprile - Carolì
Lunedì 6 Aprile – Alessio Bolognesi
Venerdì 10 Aprile – Jessica Ferro
Martedì 14 Aprile – Ivano Petrucci
Giovedì 16 Aprile - Violetta Carpino
Sabato 18 Aprile – Alessandra Carloni

www.arteperlaliberta.com – www.deltarte.com – www.vociperlaliberta.it

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette