25/05/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

"Se siete positivi restate separati dai familiari, altrimenti infettate tutti"

Compostella spiega le regole del comportamento in casa per i positivi al virus

Salgono a tre le vittime del Coronavirus nel ferrarese

ROVIGO - "Numerose dei nuovi casi oggi, erano già in isolamento, causa la positività di un familiare". Lo spiega il direttore generale dell'Ulss Antonio Compostella durante la odierna spiegazione del bollettino sul contagio in Polesine (LEGGI ARTICOLO).

"Evidente come qualcosa, nell'isolamento familiare, qualcosa non abbia funzionato bene - spiega - Questa misura deve essere presa molto seriamente, per sé stessi e per gli altri. Io capisco le difficoltà, ma l'isolamento domiciliare deve valere anche tra positivo e familiare. Anche in casa le regole vanno seguite: il familiare positivo deve stare in una stanza separata. Mangiare in momenti separati, non condividere biancheria. E' un grande sacrificio, è difficile, è complesso, ma va fatto, per quanto possibile e meglio possibile".

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette

Un altro guarito si riammala
CORONAVIRUS IN POLESINE

Era guarito ma si riammala