27/11/2020

CORONAVIRUS IN POLESINE

Ora ci sono 30 giorni in più per pagare le bollette

La scelta di Acquevenete: si potrà pagare la bolletta entro i 30 giorni successivi alla scadenza indicata, senza alcun addebito di spese

Ora ci sono 30 giorni in più per pagare le bollette

ROVIGO - Ridurre gli spostamenti delle persone e facilitare gli utenti in un momento di emergenza come quello attuale. Con questi obiettivi, a fronte dell’emergenza Covid-19, acquevenete darà ai propri utenti la possibilità di pagare la bolletta entro i 30 giorni successivi alla scadenza indicata, senza alcun addebito di spese e/o interessi di mora.

La possibilità vale per tutte le bollette con scadenza fino al 8 aprile 2020 compreso. La misura è stata decisa in coordinamento con i gestori idrici pubblici veneti riuniti nel consorzio Viveracqua. Per gli utenti con domiciliazione bancaria, il prelievo dai conti corrente avverrà automaticamente al termine degli ulteriori 30 giorni rispetto alla data indicata in bolletta, senza alcun aggravio. acquevenete invita inoltre gli utenti a effettuare l’autolettura del contatore, in modo da mantenere le bollette allineate ai consumi reali ed evitare successivi conguagli. L’azienda ha infatti dovuto sospendere il servizio di lettura dei contatori, nel rispetto delle normative per fronteggiare l’emergenza Covid-19: per questo motivo è ancora più importante la collaborazione degli utenti.

I canali per effettuare l’autolettura sono quelli già a disposizione: lo Sportello On Line, l’App acquevenete, il telefono e gli SMS. Tutte le istruzioni si trovano al sito www.acquevenete.it/autolettura.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette