28/03/2020

CORONAVIRUS A ROVIGO

"Stanchi della quarantena" escono senza vera necessità, denunciati

Denunce in calo, ecco i dati dei controlli della polizia nelle ultime 24 ore

Polizia  posti di blocco 13

ROVIGO - La polizia di Stato, in particolare il personale delle Volanti, prosegue nella propria opera di controllo degli spostamenti delle persone, per assicurasi che venga rispettata la normativa d'emergenza in tempi di coronavirus. Cala, per fortuna, il numero di coloro che vengono scoperti mentre si spostano senza motivo. Sino a qualche giorno fa, infatti, era normale avere anche un terzo dei controllati che finivano denunciati per inosservanza dei provvedimenti dell'autorità.

Le 24 ore che vanno da mercoledì 24 a giovedì 25 marzo, invece, hanno visto la polizia, a fronte di 90 controllati, fare partire unicamente 9 denunce, con una percentuale del 10%. In grandissima parte, si tratta di persone che si definiscono "stanche" della quarantina e vanno a fare un giro, senza alcuna necessità imprescindibile.

Denunciati, tra i nove totali, anche due cittadini cinesi, che stavano semplicemente passeggiando. Uno di questi pareva manifestare sintomi influenzali, ma l'arrivo del personale del 118, che ha provveduto ai primi accertamenti, ha escluso febbre e altri sintomi compatibili col coronavirus.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette