04/04/2020

CORONAVIRUS

"Meno gente in coda alle poste se rallentate l'invio delle multe"

La proposta della consigliera Valentina Noce

Sindaco, non dirci storie: il carcere minorile arriverà eccome"

Valentina Noce, avvocato e consigliere comunale della Lega

ROVIGO - "Le esigenze finanziarie non possono prevalere sulla tutela della salute individuale e collettiva. E’ impensabile che si verifichino assembramenti negli uffici postali perché sono state inviate in blocco notifiche di multe (pare ne siano partite insieme 200), con grave pregiudizio della salute di tutti", è l’intervento di Valentina Noce, avvocato e consigliere comunale della Lega, che propone una soluzione agli uffici comunali.

"Questo non è il momento delle polemiche ma di ogni supporto che possa rendere più sereno questo momento inatteso e difficile per tutti, ecco perché vogliamo offrire un contributo all’amministrazione per ovviare ai problemi di sovraffollamento delle Poste che sono state prese d’assalto, soprattutto a causa del ritiro delle notifiche di contravvenzioni stradali rilevate dalla polizia locale di Rovigo.Occorre intervenire subito sui servizi gravemente compromessi a causa della contingenza del momento ed evitare quanto accaduto stamattina - precisa Noce - si tratta di applicare un principio di precauzione: intervenire a monte per evitare che il peggio si consumi a valle".

Così spiega la consigliera della Lega: "Poiché non possono sospendersi i termini di notifica previsti per legge, ne’ si può derogare con un intervento tempestivo alla disciplina generale della riscossione dei tributi locali, propongo che il Dirigente dell’ufficio competente adotti un provvedimento con il quale disponga il contingentamento delle notifiche giornaliere, compatibilmente con il rispetto dei termini di cui all’art. 201 CdS. Con un atto organizzativo interno all’ufficio incaricato delle notifiche si può agire tempestivamente e concretamente affinché non si verifichino code e processioni per il ritiro delle raccomandate. Insomma: rallentate con le notifiche, anche così si deve prevenire il rischio del contagio!”

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette