08/03/2021

ROVIGO

Lavori fermi all'Iras, i familiari protestano

Alcuni interventi in aree interne ed esterne della casa di riposo sono bloccati

Lavori fermi all'Iras, i familiari protestano

ROVIGO - Iras ancora senza soluzione. L’istituto per anziani di Rovigo si trova da anni in una situazione di stallo. I sindacati da tempo chiedono alle istituzioni di decidere come affrontare le difficoltà economiche dell’ente e come riorganizzare la gestione delle strutture. Ma cittadini e familiari degli ospiti chiedono anche di intervenire su alcune situazioni che creano disagio.

Un cittadino in particolare, nel corso degli ultimi giorni, ha lamentato la presenze di alcune situazioni poco chiare o che creano pericolo per gli ospiti. Fra questi cantieri aperti e mal segnalati o malfunzionamento di impianti. Qualche giorno fa infatti ha protestato segnalando che “E’ trascorsa un’altra settimana ma la fine dei lavori non si vede”, riferendosi ad alcuni interventi all’interno delle aree esterne della casa di riposo di San Bortolo. Ed infatti le immagini evidenziano un cantiere con lavori non ancora ultimati e nastri che nel delimitano l’area.

Inoltre un intervento all’interno di una sala, probabilmente sulla rete dei sottoservizi, con sedie e poltroncine spostate a fare da argine alla rottura del pavimento. Nei giorni precedenti altre immagini evidenziavano interventi più approfonditi nella rete dei sottoservizi e impianti in una sala della struttura, segnalando che “l’attività ricreativa è sospesa a causa di lavori di ripristino di una conduttura dell’acqua che alimenta anche il riscaldamento e che passa attraverso il salone per la ricreazione. Dunque gli ospiti sono confinati in ambienti ristretti come la palestrina dove la temperatura è più calda”. La segnalazione diceva pure che “da un mese si è in attesa della copertura della buca esterna davanti ad una entrata con scivolo, dove è stata riparata una seconda conduttura. Insomma lavori infiniti in corso e ospiti in perenne attesa”. Segnalazioni e lamentele quindi, che sono andate avanti per alcune settimane. Da mesi forze politiche e sindacati chiedono risposte certe su situazione e futuro dell’Iras.

LASCIA IL TUO COMMENTO:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 1000

commenti 0

Notizie più lette