Cerca

VIDEO

Scopri la gallery

VIDEO

FOTO

Scopri la gallery

FOTO

ALLARME CORONAVIRUS

Il bollettino di oggi: in Italia 2.263 persone contagiate e 79 morti

I dati ufficiali della Protezione civile

Altri contagiati Coronavirus, Sale a 12 il numero in Veneto

Coronavirus, l'ultimo bollettino della Protezione civile su base nazionale parla di 2.263 persone contagiate e 79 morti, mentre sono 160 le persone ufficialmente guarite. 

I numeri, resi noti in serata, segnalano un incremento significativo dei casi di contagio (428 persone in più rispetto a lunedì 2 marzo) e di 27 decessi registrati nel corso della giornata.

Una situazione non acora sotto controllo, e per la quale la Protezione civile valuta di chiedere alle autorità sanitarie un allargamento della "zona rossa", come ha spiegato il commissario Angelo Borrelli.

"Il totale delle persone positive in Italia è salito a 2.263, Di queste l'88 per cento sono in Lombardia, Emilia Romagna e Veneto", ha spiegato il capo delle Protezione Civile. Di queste 2.263 persone contagiate, "mille sono in isolamento domiciliare, 1034 sono ricoverati nei reparti di Malattie infettive e e 229, vale a dire il 10% dei positivi, è in terapia intensiva".

A fronte di questi dati . hanno spiegato i responsabili dell'Istituto superiore di Sanità - "stiamo valutando l'opportunità di estendere la zona rossa sulla base di alcuni criteri epidemiologici e geografici. Stiamo analizzando i nuovi casi nei comuni della cintura bergamasca".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Impostazioni privacy